"I fiumi tombati": l'evento di Dpc, ministero e Casa Italia

L’evento consentirà di cogliere dalle componenti politiche, giuridiche, scientifiche, tecniche e professionali ogni criticità  e utili proposte, anche nella prospettiva di un eventuale intervento normativo

Nell’intento di promuovere una migliore prevenzione strutturale del rischio idraulico, i Dipartimenti della Protezione Civile e Casa Italia hanno organizzato una giornata di analisi e confronto sull’annoso e diffuso problema dei “fiumi tombati”, che si svolgerà a Roma presso l’Auditorium di Via Vitorchiano 4, dal titolo I fiumi tombati – Non mettiamoci una pietra sopra!

L’evento consentirà di cogliere dalle componenti politiche, giuridiche, scientifiche, tecniche e professionali ogni criticità  e utili proposte, anche nella prospettiva di un eventuale intervento normativo.

A intervenire, tra gli altri, saranno Fabrizio Curcio, Capo Dipartimento Protezione Civile, Luigi Ferrara, Capo Dipartimento Casa Italia, Nello Musumeci, ministro per la Protezione Civile e le Politiche del mare, Gilberto Pichetto Fratin, ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Stefano Laporta, presidente Ispra. Oltre a loro interverranno le Autorità di Bacino e una serie di esperti.



red/gp

(Fonte: Ministero per la Protezione Civile e le Politiche del mare)