fonte Archivio sito

Pioggia e frane in Lombardia. Domani allerta arancione

L’avviso del Dipartimento di Protezione Civile prevede la persistenza di precipitazioni, a prevalente carattere temporalesco, su Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria, Emilia-Romagna e alta Toscana

Prosegue l'ondata di maltempo al Nord. Dopo la pioggia caduta ininterrottamente nella notte tra domenica 25 e lunedì 26 a Milano e le frane e gli smottamenti in tutto il territorio lombardo, resta valida anche per domani l'allerta arancione per la Lombardia, così come annunciato dalla Protezione Civile

Lombardia sott'acqua
Pioggia a catinelle in Lombardia che si è risvegliata questa mattina con detriti e alberi sulle strade, smottamenti e frane nella zona della provincia di Sondrio e in quella di Como. A Gallarate c'è stata una tromba d'aria che ha scoperchiato il tetto di una casa senza causare feriti. A Como si contano i danni maggiori: qui una frana ha colpito il paese di Blevio e le strade son diventate dei fiumi di fango che hanno distrutto decine di auto. Sempre qui alcune famiglie sono state evacuate dalle proprie case per sicurezza. Temporaneamente chiusa anche la statale 583 Lariana. Anche la stessa Como è stata colpita da allagamenti e grandine. Grandinate registrate anche in Brianza e nella provincia di Bergamo. La pioggia continua a cadere in queste ore nella provincia di Reggio Emilia, dove si assiste ad un grosso nubifragio e a forti grandinate, segno che la perturbazione si è spostata anche sul Centro Italia.


Allerta Dpc

La perturbazione proseguirà anche domani, martedì 27 luglio, con “ persistenza, a tratti intensa, dell’attività temporalesca” si legge dal bollettino del Dipartimento della Protezione Civile. L’avviso prevede la persistenza di “precipitazioni, a prevalente carattere temporalesco, su Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria, Emilia-Romagna e alta Toscana. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento”. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto “è stata valutata per la giornata di domani, martedì 27 luglio, allerta arancione su gran parte di Lombardia. Valutata, inoltre, allerta gialla in Emilia-Romagna, Veneto, alta Toscana e gran parte di Liguria, buona parte di Piemonte, e sul restante territorio della Lombardia”.


Red/cb

(Fonte: Dpc, RaiNews)