A Roma un corso per gestire la psicologia delle emergenze

Partirà in marzo 2016 a Roma il Corso Internazionale di Alta Formazione in Psicologia delle Emergenze, promosso dal Centro Alfredo Rampi Onlus, Università di San Marino, Università di Roma "Tor Vergata" e Osdife, con la collaborazione di Ares 118 e il patrocinio di numerosi enti istituzionali

Il Corso Internazionale di Alta Formazione in Psicologia delle Emergenze, promosso dal Centro Alfredo Rampi Onlus, Università di San Marino, Università di Roma "Tor Vergata" e Osdife, con la collaborazione di Ares 118 e il patrocinio di numerosi enti istituzionali (tra cui INGV), giunto alla sua VI edizione, partirà a marzo 2016. Nel percorso formativo l'imprescindibile base teorica è sempre legata all'esperienza concreta e alla sperimentazione sul campo: 150 ore di lezione frontale, stage ed esercitazioni, tirocini formativi e visite didattico-esperienziali per apprendere una metodologia precisa ed efficace di intervento, ampiamente sperimentata in tutte le fasi dell'emergenza. Il corso si rivolge a: psicologi e psicoterapeuti; medici infermieri e altri operatori sanitari; operatori della protezione civile e della difesa civile; personale militare e forze dell'ordine; operatori del soccorso e della sicurezza; educatori, sociologi, insegnanti. La selezione dei corsisti avviene sulla base della valutazione del CV e di un colloquio conoscitivo e motivazionale: saranno inoltre attivate 2 borse di studio (e l'iscrizione è agevolata entro il 15 gennaio 2016 e per gli allievi che appartengono a uno degli enti patrocinanti). E' possibile iscriversi anche a singoli moduli formativi. Per informazioni, tel. 06/77208197 e 348/1526158 (9.30/13.30); e-mail: info@centrorampi.it e segreteria.corsoeme@gmail.com

Fonte: Centro Alfredo Rampi Onlus

red/lg