Allerta meteo sull'Italia: in arrivo pioggia, neve, vento e abbassamento temperature

Si abbasseranno le temperature, arriveranno piogge e nevicate e soffieranno forti venti. E' il maltempo previsto sull'Italia a partire dal pomeriggio di oggi e per tutta la giornata di domani. Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un'allerta meteo

Pioggia, neve, abbassamento delle temperature e forte vento: è quanto portato su buona parte delle regioni italiane da una nuova perturbazione di origine nord-atlantica. Le zone del Paese maggiormente colpite dal maltempo saranno quelle del versante occidentale.

Sulla base delle previsioni il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di allerta meteo che prevede dal pomeriggio di oggi, lunedì 3 marzo, precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Toscana e sulla Sardegna, in estensione dalla serata al Lazio e all'Umbria e dalla notte a Campania, Sicilia, Basilicata e Calabria. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, attività elettrica e forti raffiche di vento.

Si prevedono inoltre nevicate sul Piemonte e sulla Lombardia a quote superiori a 600-900 metri, in abbassamento dalla tarda serata sino a 200-400 metri sul Piemonte meridionale ed in contestuale esaurimento sulla Lombardia, con apporti al suolo moderati o localmente abbondanti.

L'avviso prevede anche venti di burrasca nord-occidentali, con raffiche di burrasca forte, sulla Sardegna, in estensione alla Sicilia; venti forti dai quadranti occidentali, con raffiche di burrasca, sui settori meridionali del Lazio, sulla Campania, la Basilicata e la Calabria, specie sui settori tirrenici. Saranno possibili mareggiate lungo le coste esposte.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di oggi criticità arancione per rischio idrogeologico in Campania, Basilicata, in parte della Toscana, e sul versante tirrenico della Calabria. Criticità gialla è indicata invece per le altre Regioni interessate dal maltempo. Per la giornata di domani, martedì 4 marzo, la criticità arancione si estenderà su gran parte dell'Emilia Romagna.

Le valutazioni di criticità idraulica e idrogeologica (su tre livelli: rossa, arancione e gialla) possono includere una serie di danni sul territorio, riportati sul sito del Dipartimento della Protezione Civile, insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.

Redazione/sm

(fonte: DPC)