(fonte foto: Anpas)

Alluvione Gargano: lavoro impegnativo per le squadre di Anpas

Il Servizio Protezione Civile della Puglia ha convocato squadre di soccorritori da diverse zone della regione per far fronte all'emergenza alluvione in Gargano: per Anpas sono intervenute le Pubbliche Assistenze TUR 27 e Mottola Soccorso, impiegate a Vieste e Peschici con le motopompe idrovore

Per fronteggiare gli allagamenti doviti al maltempo che ha flagellato la Puglia, nella provincia di Foggia, il Servizio Protezione Civile regionale  ha convocato altre squadre da zone al di fuori del Gargano, tra cui le Pubbliche Assistenze TUR 27 e Mottola Soccorso, impiegate rispettivamente a Vieste e Peschici in svuotamenti di zone allagate con motopompe idrovore. Il lavoro è molto complesso in quanto non cessa di piovere ed un miglioramento delle condizioni meteo è previsto solo nei prossimi giorni.
Intanto continuano le operazioni di svuotamento anche a San Giovanni Rotondo, al quarto giorno consecutivo di attività. Da sabato sul posto anche i volontari e le idrovore della Pubblica Assistenza AVSER di Barletta al fianco della PASER di Manfredonia.
"Come ormai consueto la nostra Italia ci riserva grattacapi e come sempre Anpas è in prima linea con una presenza capillare sul territorio delle nostre pubbliche assistenze", commenta Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas. "Questi episodi mettono in evidenza il ruolo insostituibile del volontariato nel sistema di Protezione Civile. Ringrazio e auguro buon lavoro agli amici pugliesi".

red/pc

(fonte: ANPAS)