Alluvioni Liguria e Toscana:
arrivano i fondi degli SMS

Emessi gli ordini di pagamento per i progetti finanziati dagli sms e dai fondi solidali in favore delle popolazioni alluvionate di Liguria e Toscana

Si è svolto ieri 6 novembre, presso la sede del Dipartimento della Protezione Civile, un incontro tra i rappresentanti delle Regioni Liguria e Toscana, degli operatori della telefonia e il Comitato dei Garanti istituito per assicurare la supervisione nella gestione dei fondi raccolti in favore delle popolazione colpite dalle alluvioni dello scorso autunno.
Nel corso della riunione i Garanti  hanno accordato l'erogazione di parte dei fondi previsti per la realizzazione dei progetti presentati dalle due Regioni e già approvati dai promotori della raccolta fondi.

In particolare, degli oltre 3.500.000 di euro destinati alla Regione Liguria, i Garanti hanno dato il via libera al pagamento di 1.850.000 euro per i lavori di ripristino della viabilità e dei servizi essenziali, già realizzati nel Comune di Borghetto Vara, frazione di Cassana, e di oltre 1.200.000 euro per gli interventi effettuati a Genova per la messa in sicurezza del rio Fereggiano in corrispondenza con la scuola Giovanni XXIII. 
Inoltre, è stata decisa l'erogazione di 800.000 euro (circa il 30 per cento degli oltre 2.500.000 di euro destinati alla Regione Toscana) come prima tranche per la realizzazione della Scuola Elementare "Micheloni" del Comune di Aulla che si inserisce in un piano più articolato di delocalizzazione di tutti gli edifici pubblici di Aulla a causa del rischio idrogeologico che insiste sul territorio.
Sempre previa autorizzazione del comitato dei Garanti, la restante parte dei fondi verrà erogata sulla base degli stati di avanzamento successivi dei lavori.


red/pc


fonte:DPC