Ancora maltempo: come affrontarlo? I consigli del DPC

A partire dal pomeriggio di oggi, 14 settembre, si prevede il persistere delle precipitazioni su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Il DPC ha stilato un elenco di norme di comportamento da osservare in caso di maltempo

Ancora maltempo al Centro - Sud: il vortice che sta interessando il basso Tirreno continuerà a determinare diffuse condizioni di maltempo su gran parte delle regioni centro-meridionali.

Sulla base delle previsioni disponibili e di concerto con tutte le regioni coinvolte, cui spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, il Dipartimento della Protezione civile ha emesso un ulteriore avviso di avverse condizioni meteorologiche che integra ed estende quelli diffusi nei giorni scorsi.

"L'avviso - recita una nota delle 15:17 del DPC - prevede, dal pomeriggio di oggi, venerdì 14 settembre, il persistere di precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. I fenomeni potranno dar luogo a rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento".

Sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it) sono consultabili alcune norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo e, nello specifico, in caso di:

temporale e fulmini,

rovesci di pioggia e grandine,

alluvione,

frana,

venti e mareggiate

oltre a neve e gelo, valanghe, nebbia e crisi idriche.

A quanti si trovassero nelle aree interessate dall'allerta meteorologica il Dipartimento raccomanda di mantenersi informati sull'evoluzione dei fenomeni, sulle misure da adottare e sulle procedure da seguire indicate dalle strutture territoriali di protezione civile.
Come sempre, il DPC seguirà l'evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile.



red/pc


fonte: DPC