Fonte Regione Veneto

Bottacin: 1mln per allagamenti a Cesana (BL) post Vaia

L'assessore all'ambiente della regione Veneto ha fatto un sopralluogo nel paese allagato più volte, i fondi “saranno stanziati nell'ambito degli interventi post Vaia 2020”

Serviranno almeno un milione di euro per l'intervento che consentirà di mettere in sicurezza l'area di Cesana, a Borgo Valbelluna, in provincia di Belluno, colpita lo scorso autunno dalla tempesta Vaia e che oggi rischia in varie occasioni di finire allagata, con danni sia ad abitazioni private che alle attività. 

Lo afferma l'assessore all'Ambiente e alla Protezione del suolo della Regione Veneto, Gianpaolo Bottacin, che oggi ha effettuato un sopralluogo dell'area e che assicura che i fondi necessari saranno "inseriti nell'ambito degli interventi post Vaia del 2020". 

Ora, quindi, quello che serve, prosegue Bottacin, è "un nuovo progetto". Perchè già prima della tempesta Vaia dello scorso autunno la Regione aveva avviato nell'area "alcune escavazioni per circa 40.000 metri cubi di materiale", ma adesso -prosegue Bottacin- è necessario definire "le quantità e le modalità di asportazione del materiale depositatosi dopo l'alluvione, valutato in circa 500 mila metri cubi". Tra questi, in realtà, è contato anche il materiale che dovrà essere asportato da Enel nell'ambito del piano di gestione approvato.

Red/cb
(Fonte: Ufficio stampa Regione Veneto)