Foto: facebook (Cosenza 2.0)

Caos neve sulla Salerno-Reggio Calabria, interpellanza di 30 deputati calabresi

Dieci ore fermi in autostrada, sotto la neve. Ma le cause dei disagi sembra non siano solo legate al meteo. Così una trentina di parlamentari Pd della Calabria hanno scritto un’interpellanza urgente al Governo. “Quanto accaduto è inaccettabile”, dicono

Sono una trentina di deputati calabresi del Pd che hanno sottoscritto l’interpellanza urgente al Governo dopo il blocco dell’autostrada A3 che due giorni fa ha tenuto intrappolati per dieci ore sulla Salerno-Reggio Calabria circa duecento automobilisti. Immediate le polemiche sui temi e le modalità degli interventi. Anas ha aperto subito un’indagine. Ora, a scrivere, sono i politici.
"Riteniamo inaccettabile quanto accaduto lungo il tratto calabrese della A3 Salerno-Reggio Calabria” dicono. “Per questo chiediamo al Governo, con una interpellanza urgente presentata da tutti i deputati calabresi del Pd e sottoscritta da oltre 30 colleghi, quali iniziative intenda assumere, per quanto di propria competenza, per evitare che simili drammatici disagi possano verificarsi nuovamente nonché per dotare l'Anas di un maggior numero di mezzi e uomini finalizzati ad assicurare la massima sicurezza agli automobilisti che la percorrono, e realizzare un migliore e più efficace coordinamento della catena di comando in situazioni di emergenza”.
E' quanto afferma il segretario regionale del Partito democratico calabrese, Ernesto Magorno, nel sottolineare la gravità di quanto accaduto sulla Salerno-Reggio e dando notizia della interpellanza urgente.

red/gt