Cavezzo, 29 maggio: una giornata in memoria del sisma che "ha cambiato il volto al territorio"

Cavezzo, comune modenese fra i più colpiti dalla scossa di terremoto del 29 maggio 2012, dedica una giornata in memoria degli eventi che hanno cambiato il volto del proprio territorio

A sei anni dal sisma che ha colpito la Bassa modenese, anche il Comune di Cavezzo (MO) propone una giornata in memoria degli eventi che hanno cambiato il volto del territorio.
Martedì 29 maggio alle ore 9.00 ci sarà un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del terremoto. Alle ore 19.00, presso il Centro di Comunità di via Volturno, avrà luogo una Messa commemorativa. In caso di maltempo la funzione si terrà nel circolo del tennis di via Allende. A seguire, interverranno il Consigliere regionale della Regione Emilia-Romagna Enrico Campedelli ed il Sindaco Lisa Luppi. La giornata si concluderà con letture dei testi delle allieve del corso di scrittura autobiografica a cura della Libera Università dell'Autobiografia di Anghiari, accompagnate da brani al pianoforte eseguiti dalle allieve dei corsi cavezzesi della Fondazione Scuola di Musica "Carlo e Guglielmo Andreoli".

red/pc
(fonte: Comune Cavezzo)