Un momento del corso (foto di Alessio Fabbricatore)

Cnsas, formazione quadri:
grande successo del corso

Circa 90 partecipanti - tra docenti e allievi - hanno approfondito gli aspetti gestionali e i rapporti del Soccorso Alpino con gli altri Enti dello Stato

Da giovedì 28 aprile a domenica 1 maggio si è svolto a Montichiari (BS) il primo corso di formazione per i presidenti regionali e delegati di prima nomina del CNSAS - Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico.

Circa 90 partecipanti tra docenti e allievi, provenienti da tutta Italia, hanno approfondito i diversi aspetti della gestione dei Servizi Regionali e delle Delegazioni: dagli aspetti amministrativi e strutturali alla gestione operativa degli interventi, ad esempio per la ricerca di persone scomparse, fino ai rapporti con gli altri Enti dello Stato con cui il Soccorso Alpino collabora attivamente, tra cui il Corpo Forestale, la Guardia di Finanza, la Polizia di Stato e la Protezione Civile. Diverse lezioni sono state infatti tenute da rappresentanti delle Forze con cui il CNSAS collabora: tra gli altri, interessante l'intervento di Roberto Giarola, Dirigente del Servizio Volontariato del Dipartimento della Protezione Civile, che ha affrontato la questione dell'applicazione del dlgs 81 al mondo del volontariato, con particolare attenzione al Soccorso Alpino.

"È stato indubbiamente un successo" - ha dichiarato il Presidente Nazionale del CNSAS Piergiorgio Baldracco - "Abbiamo avuto molte richieste di approfondimenti su alcuni temi di gestione. Pensiamo di replicare con maggiori approfondimenti tra circa 6 mesi".




Redazione