Collaudo in corso d'opera di edifici antisismici: seminario il 23 febbraio a L'Aquila

Il prossimo 23 febbraio a L'Aquila un seminario interamente dedicato al collaudo in corso d'opera di edifici (nuovi o esistenti) protetti da sistemi di isolamento sismico e dissipativi. Organizzato dall'Ordine degli Ingegneri e patrocinato da Glis e AssiSi, il seminario darà diritto a 4 crediti formativi

"Il collaudo in corso d'opera di edifici, di nuova costruzione ed esistenti, protetti da sistemi di isolamento sismico e dissipativi" è il titolo del seminario organizzato dall'Ordine degli Ingegneri della Provincia de L'Aquila, con il patrocinio del Glis  (Isolamento ed altre strategie di progettazione antisismica) e di AssiSi (Anti-Seismic System Internationale Society - Western European territorial section).
I lavori si svolgeranno a l'Aquila (
Via Saragat, 32) martedì 23 febbraio a partire dalle ore 14: relatore l'ing. Alessandro Martelli, PhD (Presidente GLIS e Vicepresidente ASSISi).
Dopo i saluti e l'i
ntroduzione a cura dell'Ing. Elio Masciovecchio, Presidente dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia de L'Aquila, avrà inizio la prima sessione dei lavori. Questi i punti principali che verranno affrontati:
- significato di  collaudo statico "in corso d'opera" (c.o.) di un edificio
- tipologie di dispositivi antisismici (isolatori e dissipatori) attualmente in uso in Italia e negli altri paesi, caratteristiche e limiti di applicazione.
- dimostrabilità un'adeguata durabilità dei dispositivi antisismici scelti
- quadro dei principali edifici, di nuova costruzione o esistenti, protetti da isolatori sismici o dissipatori,
- momenti critici durante la realizzazione di nuovi edifici o interventi su edifici esistenti, protetti da dispositivi antisismici.
- rapporto fra
collaudatore statico in c.o e progettista, direttore dei lavori, impresa e fornitori dei dispositivi antisismici.
-
ruolo del collaudatore statico in c.o. rispetto agli stati avanzamento dei lavori
- certificati di omologazione e/o
marchio CE dei dispositivi antisismici: verifica dell'esistenza e dell'applicabilità
- verifica ad opera ultimata che non siano state effettuate operazioni che abbiano abbiano indebolito elementi strutturali (travi, pilastri, muri portanti)
- errori e problemi da evitare: 7 case history, dal problema riscontrato alla soluzione adottata


La seconda sessione verterà più specificatamente sugli isolatori sismici (scelta dei dispositivi, corretta installazione,  verifiche in corso d'opera) sulla corretta realizzazione dei giunti strutturali e degli elementi di interfaccia nonché l'installazione delle linee di tubazioni interne all'edificio. Infine un approfondimento verrà dedicato al Certificato di Collaudo statico: emissione prescrizioni e raccomandazioni.

La chiusura dei lavori è prevista per le 19,15. La partecipazione è gratuita previa registrazione on-line e darà diritto all'acquisizione 4 crediti formativi.
L'evento sarà trasmesso in streaming presso le sedi di Avezzano (liceo classico Torlonia) e Sulmona /c/o Sviluppo Italia)
Per info: Segreteria organizzativa - tel. 0862.65959 - email: formazione@ordingaq.it - http://www.ordingaq.it/

red/pc