Concordia: la nave e' dritta e galleggia da sola

Stanno andando secondo quanto previsto le operazioni di rigalleggiamento del relitto della Concordia. Lo hanno confermato i tecnici durante la conferenza stampa ufficiale terminata poco fa

"La nave è dritta e sta galleggiando da sola grazie ai cassoni. Non ha un assetto nè longitudinale nè trasversale, questo è molto positivo: il galleggiamento era tutt'altro che scontato. Siamo molto soddisfatti perchè le valutazioni tecniche fatte sono risultate giuste e corrette. Adesso progettiamo di continuare in questo senso alleggerendo ulteriormente il relitto, ancora circa un metro, prima di procedere allo spostamento previsto in direzione est di circa 30 metri". Ha detto l'ingegner Franco Porcellacchia pochi minuti fa in conferenza stampa dopo che la Concordia si è staccata dal falso fondale, alzandosi di circa un ponte. Al termine delle operazioni di alleggerimento il relitto dovrà riemergere di circa 4 ponti.

"Con il termine alleggerire usiamo una parola gergale, in realtà noi aumentiamo la spinta che i cassoni forniscono per sollevare la nave. La spinta aumenta perchè noi li svuotiamo dall'acqua e quindi il relitto gradualmente emerge" ha spiegato sempre Porcellacchia.

La regia di comando delle operazioni di rigalleggiamento sta operando direttamente a bordo del relitto, dal punto più alto della Concordia.

L'amministratore delegato di Costa Crociere Michael Thamm, intervenuto anche lui in conferenza stampa, ha riferito che "il costo complessivo del progetto ha superato 1 miliardo di euro, cifra che salirà fino a circa 1,5 miliardi".


Redazione/sm