Container solidale per la Sardegna alluvionata: da Ponsacco inviati mobili

Arriverà a Torpè, nel nuorese, un container pieno di mobili raccolti grazie alla solidarietà di privati e aziende tra Ponsacco, Perignano e Cascina nel pisano

Un container pieno di mobili e oggetti d'arredamento ha lasciato ieri sera alle 21 il porto di Livorno alla volta della Sardegna. Il mobilio è destinato alla popolazione alluvionata del comune di Torpè, in provincia di Nuoro, ed è stato raccolto grazie alla solidarietà di privati e aziende dei comuni di Ponsacco, Perignano e Cascina - le cosiddette città del mobile in provincia di Pisa.

L'iniziativa è stata organizzata dal Comune di Ponsacco in collaborazione con la Protezione Civile e la Pubblica Assistenza. Camere, arredi per bagni, soggiorni, lampadari e numerosi pezzi di arredamento di privati sono stati stivati nel "container solidale". Per la Sardegna sono partiti anche il sindaco di Ponsacco, Alessandro Cicarelli, l'assessore al commercio e al turismo, Tommaso Baldacci, il responsabile della protezione Civile, Stefano Falchi e Elena Stefanini, vice-presidente della Pubblica Assistenza con alcuni volontari per monitorare le necessità del territorio in vista di altri viaggi solidali che partiranno per Torpè.


Redazione/sm