Fonte WHO

Coronavirus, Oms: 20 maggio giornata nera per nuovi casi

L'organizzazione mondiale della sanità ha espresso preoccupazione mercoledì 20 maggio per l'aumento del numero di contagi nei paesi poveri, anche se numerose nazioni ricche hanno iniziato l'uscita dal lockdown

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 106 mila nuovi casi di infezione per coronavirus, il numero più alto in un unico giorno mai registrato dall'esplosione della pandemia. “Abbiamo ancora una lunga strada da fare in questa pandemia – ha dichiatato il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus – Siamo molto preoccupati per l'aumento dei casi nei paesi più o meno ricchi”. Il Dr. Mike Ryan, capo del programma di emergenza dell'Oms: “Presto raggiungeremo il tragico traguardo di 5 milioni di casi”.

L'Oms è stato criticato dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che li ha accusati di aver gestito male l'epidemia e di aver favorito la Cina, dove si crede che il virus sia partito alla fine del 2019. Questa settimana Trump ha minacciato di uscire dall'Oms e di tagliarle i fondi permanentemente.

Tedros ha ammesso di aver ricevuto una lettera da Trump, ma ha deciso di non commentare oltre. Tedros ha detto anche di essere molto impegnato sulla pandemia e di voler realizzare un'analisi dei dati sulla pandemia. Quest'analisi è stata richiesta dagli stati membri in una delibera questa settimana che ha ottenuto il consenso, anche se gli Stati Uniti hanno espresso riserve su alcuni elementi in esso contenuti. “Ho detto più e più volte che l'Oms chiede responsabilità più di ogni altra cosa. Doveva essere fatta e quando è stata fatta doveva essere esauriente” ha detto Tedros a proposito dell'analisi.

Ryan ha detto che queste valutazioni sono solitamente condotte alla fine di una emergenza. “Io preferirei, adesso, andare avanti con il lavoro di risposta all'emergenza, di controllo dell'epidemia, di studiare e distribuire i vaccini, migliorare la sorveglianza e di salvare le vite distribuendo dpi ai lavoratori e cercando ossigeno per le persone con quadro clinico fragile, riducendo l'impatto di questa malattia sui rifugiati e i migranti”.

Tedros, ha affermato di aver a lungo cercato altri fondi per l'Oms, sostenendo che il budget di 2,3 miliardi di dollari è “molto molto basso” per un'agenzia globale. Tra i commenti che potrebbero aver infastidito ulteriormente Trump, Ryan ha detto che le persone dovrebbero evitare di usare la medicina per la malaria, l'idroxiclorochina, per curare o prevenire il coronavirus, ad eccezione di coloro che conducono un test clinico per studiarne la validità della cura. Tutto ciò dopo che Trump aveva affermato di prendere il farmaco per prevenire l'infezione.

Red/cb
(Fonte: Reuters)