Fonte Johns Hopkins University

Coronavirus, Russia diventa secondo paese per contagi

Secondo la Johns Hopkins University in Russia il totale dei casi arriva a più di 232 mila, con quasi 11 mila casi registrati in 24 ore. A Sanpietroburgo muoiono in un incendio 5 pazienti covid

La Russia ha registrato 10.899 nuovi casi di coronavirus, aggiornando a 232.243 il totale dei contagi a livello nazionale e schizzando al secondo posto al mondo dopo gli Stati Uniti tra i Paesi più colpiti, secondo il conteggio della Johns Hopkins University. Con un incremento di oltre 10 mila casi per il decimo giorno consecutivo, la Federazione ha superato Spagna e Gran Bretagna per numero di infezioni. Ad aggiornare il bollettino è stato il centro operativo per la gestione dell'emergenza, secondo il quale i decessi nelle ultime 24 ore sono stati 107, di cui 55 solo a Mosca, per un totale di 2.116.

E proprio questa mattina, 12 maggio, cinque persone sono rimaste uccise in un incendio che ha avuto luogo nel reparto di terapia intensiva nell'ospedale di San Giorgio a San Pietroburgo. Lo riporta la Tass, agenzia stampa russa. "Cinque pazienti collegati alle macchine per la ventilazione artificiale sono morti nell'incendio", ha detto una fonte dei servizi di emergenza. L'incendio è stato contenuto e sono state evacuate 150 persone. Il fuoco potrebbe essere stato causato da un cortocircuito di uno dei ventilatori polmonari.

Red/cb
(Fonte: Agi, Ansa)