Fonte John Hopkins University

Coronavirus, superata lo soglia dei 4 milioni di morti nel mondo

Il primo paese per numero di contagi e morti sono gli Stati Uniti, seguiti da India e Brasile. L'Italia è al decimo posto per contagi

Nel mondo sono morte più di 4 milioni di persone con sintomi riconducibili al coronavirus. La soglia  dei 4 milioni è stata indicata dalla mappa online del coronavirus della John Hopkins University che per la precisione, in questo momento, segna 4.001.920 morti. Il paese più colpito sono gli Stati Uniti d'America con 33.770.459 contagiati e 606.218 morti. Segue l'India con 30.709.557 contagi e 405.028 decessi. Il numero di morti in India è superato da quelli registrati in Brasile, altro Paese fortemente colpito dal coronavirus, qui i decessi sono 528.540 mentre i casi registrati sono 18.909.037. L'Italia si trova alla decima posizione di questa triste classifica con 4.265.714 contagi e 127.718 morti. 

Il Giappone
Proprio nel giorno in cui è stata superata la soglia dei 4 milioni di morti in tutto il mondo, il Giappone, che sta combattendo una nuova ondata di contagi (920 casi registrati il 6 luglio), si appresta a dichiarare lo stato di emergenza a Tokyo e a tenerlo in vigore durante i giochi olimpici. La decisione verrà annunciata oggi dal premier Yoshihide Suga e si teme che, con le misure imposte, ai Giochi non potranno assistere gli spettatori

red/cb
(Fonte: RaiNews)