(Fonte foto: Pixabay)

Crimini ambientali e gestione rifiuti radioattivi: commissione italiana in Francia

Lo scopo del viaggio sarà approfondire in chiave internazionale le temetiche quali i crimini ambientali, i traffici illeciti di rifiuti e la gestione dei rifiuti radioattivi

Approfondire i temi dei crimini ambientali e della gestione dei rifiuti radioattivi. È questo l'obiettivo del viaggio conoscitivo che la Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati sta compiendo in Francia.

Da oggi fino a venerdì la delegazione della Commissione guidata dal presidente Stefano Vignaroli e composta dai deputati Rossella Muroni (Leu), Tullio Patassini (Lega) e Renata Polverini (Forza Italia) e dal senatore Pietro Lorefice (M5S) visiterà le sedi di istituzioni impegnate a vario titolo nella tutela dell'ambiente e la corretta gestione dei rifiuti, radioattivi e non. Sono previste visite presso le sedi dell'Organizzazione internazionale della polizia criminale (Interpol) a Lione e dell'Agenzia per l'energia nucleare (Nea), organizzazione internazionale intergovernativa sotto l'egida dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) a Parigi.

Nella capitale francese, la delegazione della Commissione parteciperà al convegno della Nea "The second Nea workshop on stakeholder involvement: risk communication dialogues towards a sharedunderstanding of radiological risks", con un intervento del presidente Vignaroli nella sessione "Engaging with media and influencers".

Sono in programma inoltre incontri della delegazione della Commissione con il vicesindaco di Parigi con delega all'igiene urbana, Paul Simondon, e con il responsabile del Polo Nazionale dei traffici transfrontalieri di rifiuti, Jean-Luc Oury. "Questo viaggio sarà un'occasione di approfondimento in chiave internazionale di tematiche di grande interesse, su cui la Commissione sta lavorando: i crimini ambientali, i traffici illeciti di rifiuti e la gestione dei rifiuti radioattivi. Sarà anche interessante conoscere come una grande metropoli come Parigi affronta la questione dei rifiuti. Ringrazio l'Ambasciata d'Italia per il supporto e tutti i soggetti che ci accoglieranno in questi giorni", dichiara il presidente della Commissione Stefano Vignaroli

red/gp

(Fonte: AdnKronos)