(Fonte foto: Croce Rossa Italiana)

Croce Rossa, al via la campagna "Estate Sicura"

La Croce Rossa Italiana lanca la campagna per vivere le vacanze in serenità e minimizzare i rischi per la salute, seguendo alcune semplice regole

Dopo il successo dello scorso anno, è partita anche l’edizione 2019 di “Estate Sicura”, la Campagna della Croce Rossa Italiana per diffondere la cultura della prevenzione e vivere le vacanze in serenità minimizzando i rischi per la salute.

La stagione estiva porta con sé problematiche e rischi legati al caldo e all’afa, soprattutto nei luoghi balneari. In spiaggia si potrebbero commettere degli errori che mettono a rischio la salute e, in casi estremi, la vita. “Estate Sicura” è l’occasione per ricordare le buone prassi da adottare nei luoghi di balneazione, al fine di vivere i momenti di riposo in tutta sicurezza e sensibilizzare la popolazione alla prevenzione. La campagna vedrà impegnati da una parte gli stabilimenti balneari soci dell’Assobalneari - Associazione Nazionale Imprenditori Turistici Balneari, dall’altra i Volontari della Croce Rossa Italiana.



La corretta alimentazione, la digestione, l’esposizione al sole, il saper riconoscere i segnali della fatica e i campanelli di allarme del nostro corpo: ecco i punti cardine di “Estate Sicura”, che saranno veicolati attraverso tre brevi spot dedicati e materiale di comunicazione (brochure e locandine).



“Eventi climatici estremi come le ondate di calore, destinate a diventare sempre più frequenti e intense, a causa dei cambiamenti climatici già in atto – sottolinea il Presidente della Croce Rossa Italiana e della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, Francesco Rocca - hanno un impatto significativo sulla salute. Temperature estreme possono avere effetti negativi anche sulle persone sane. Ne abbiamo recentemente parlato, a livello mondiale, presentando all’ONU delle linee guida ad hoc. L’Italia, tuttavia, è stata tra i primi Paesi a dotarsi di un programma di interventi in risposta al fenomeno. L’iniziativa è anche l’occasione per ricordare lo straordinario lavoro che svolgono quotidianamente gli operatori di Salvataggio in acqua della Croce Rossa Italiana, non solo d'estate ma, soprattutto, durante i numerosi interventi in occasione di emergenze e calamità, quali allagamenti e alluvioni”.


Il 28 luglio la “Giornata Nazionale di Sensibilizzazione Estate Sicura” sarà il secondo step importante della Campagna, con i Volontari e gli operatori nelle spiagge che sensibilizzeranno i bagnanti attraverso il materiale informativo e con l’informazione diretta.

red/gp

(Croce Rossa Italiana)