Domani a Fabriano convegno su
metodo CAM e isolamento sismico

Un convegno interamente dedicato alle tecnologie antisismiche: domani a Fabriano l'incontro organizzato da ENEA e GLIS "Metodo CAM e isolamento sismico" cui prenderanno parte i massimi esperti del settore con risultati e esempi pratici di applicazione di tali metodologie

Si svolgerà domani 8 novembre a Fabriano (AN) un convegno sulle metodologie di isolamento e miglioramento sismico. L'incontro, intitolato "Metodo CAM e isolamento sismico" è stato organizzato dall'ENEA e dal GLIS -Isolamento ed altre strategie di progettazione antisismica- e vede il patrocinio, fra gli altri, della Regione Marche, della Provincia di Ancona e del Comune di Fabriano.
Ristrutturazione, miglioramento ed adeguamento sismico saranno quindi i temi principali dell'incontro: verranno portati esempi concreti di applicazione del metodo CAM in edifici colpiti dal sisma de L'Aquila e in edifici  con struttura in muratura e in cemento armato, si parlerà del rinforzo sismico tramite dissipatori di energia e  dell'applicazione degli isolatori sismici su edifici esistenti con un esempio concreto di utilizzo su un edificio danneggianto dal terremoto aquilano. I lavori saranno condotti e presentati dall'Ing. Alessandro Martelli, Presidente GLIS, e dall'Ing. Antonello Salvatori docente di Costruzioni in zona sismica all'Università de L'Aquila.
Al termine del convegno, che si terrà presso l'auditorium dell'ITC per Geometri "A.Morea", Via Mattarella 20, verrà rilasciato un attestato di partecipazione.


red/pc



PROGRAMMA DEI LAVORI