fonte Archivio sito

Dpc, giornata di studi sul rischio idrogeologico in ricordo di Zamberletti

In occasione del secondo anniversario della morte del fondatore della Protezione Civile, il Dipartimento insieme alla Sapienza ha organizzato una giornata in suo ricordo

In occasione del secondo anniversario dalla scomparsa del compianto On. Giuseppe Zamberletti, Padre fondatore della Protezione Civile del nostro Paese, il Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, in collaborazione con il Centro Interuniversitario per la Formazione Internazionale de "La Sapienza", ha indetto per domani, martedì 26 gennaio una giornata di studio sul rischio idrogeologico.

Il programma della giornata, che si terrà presso la sede centrale del Dipartimento di protezione civile a Roma, sarà il seguente:

Ore 11:00 Apertura dei lavori. Intervengono: Angelo Borrelli (Capo del Dipartimento della protezione civile) Gabriele Scarascia Mugnozza (Presidente Commissione nazionale previsione e prevenzione dei grandi rischi) Davide Galimberti (Sindaco di Varese);

Ore 11:20 Tavola rotonda sulla Mitigazione del Rischio Idrogeologico.
Fausto Guzzetti (Dipartimento della Protezione Civile Italiana. Coordinatore) Interventi programmati: Armanto Brath (Presidente Associazione Idrotecnica Italiana) Mauro Fiorentino (Presidente Consorzio Interuniversitario per l’Idrologia C.In.Id.) Piergiorgio Manciola (Presidente Ital_ICID) Tommaso Moramarco (Direttore IRPI CNR) Pasquale Versace (Laboratorio Cartografia e Modellistica Idrogeologica CA.MI‐Lab) Candia Marcucci (Direttore Consorzio Bonificazione Umbra ‐ Spoleto);

Ore 12:30 Ricordo di Giuseppe Zamberletti. Testimonianze di: Enzo Mosino (Prefetto della Repubblica Italiana) e Lucio Ubertini (HVP ICID);

Ore 13:00 Dedica a Giuseppe Zamberletti: opera del Maestro Ettore de Conciliis;

Ore 13:15 Conclusioni: Angelo Borrelli (Capo del Dipartimento della protezione civile)

La Giornata di studio sarà trasmessa in streaming tramite il canale ufficiale youtube del Dipartimento a questo link