fonte archivio

Emilia Romagna: post sisma, inaugurato asilo nido nel modenese

I lavori all'asilo nido dopo il sisma del maggio del 2012 che lo aveva dannaggiato sono durati circa un anno e sono costati 217 mila euro

Taglio del nastro a San Prospero, in provincia di Modena, dell'asilo nido 'Le Farfalle', rimesso in sicurezza dopo i danni provocati dal terremoto del maggio del 2012. Il costo complessivo dei lavori è stato di 217 mila euro, in parte finanziato con 188.800 euro dal commissario alla ricostruzione, il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, in parte con fondi del Comune per 28.234 euro. 

I lavori, durati circa un anno, hanno riguardato i muri portanti, oltre alle opere di finitura su pavimenti, intonaci, tinteggiature e impiantistica. 'Restituiamo alla comunità di San Prospero una struttura importante nella quotidianità delle famiglie, che abbiamo reso più sicura   per i bambini che la frequentano', ha spiegato l'assessore regionale alla Ricostruzione Palma Costi. 'Un tassello nella grande opera di ricostruzione - ha aggiunto l'assessore -, che continuiamo a portare avanti senza sosta, fatta di interventi grandi e piccoli ma tutti tesi a ricostruire non solo le strutture, bensì lo stesso tessuto sociale e produttivo del territorio'. 

Red/cb
(Fonte: RadioCor)