Esplosione Catania: il cordoglio del Dipartimento della Protezione Civile

Cordoglio del Dipartimento della Protezione civile per i due vigili del fuoco deceduti ieri sera a Catania.  Il capo DPC Angelo Borrelli ha rinnovato la stima e l'apprezzamento per il ruolo e lo spirito di abnegazione di tutti i componenti del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Il Dipartimento della Protezione Civile esprime il più sincero cordoglio per la scomparsa di Dario Ambiamonte e Giorgio Grammatico, i due Vigili del Fuoco deceduti a seguito dell'esplosione avvenuta ieri sera all'interno di uno stabile a Catania, intervenuti per una fuga di gas segnalata dal proprietario dell'appartamento, rimasto vittima anche lui dell'incidente.
"Nel porgere le più sentite condoglianze ai familiari delle persone coinvolte - si legge in una nota diramata poco fa - il Capo del Dipartimento, Angelo Borrelli, rinnova la stima e l‘apprezzamento per il ruolo e lo spirito di abnegazione che caratterizza il lavoro degli uomini e delle donne della Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, struttura operativa fondamentale del Servizio Nazionale della Protezione Civile, che con dedizione operano ogni giorno per la sicurezza ed il soccorso dei cittadini".
Il Dipartimento della Protezione civile è vicino anche ai due colleghi feriti, ricoverati presso l'ospedale Garibaldi di Catania, a cui augura una rapida e completa ripresa.

red/pc
(fonte: DPC)