on. Remo Balestracci (fonte foto: sito web_ Festival Protezione Civile 2014)

Festival della Protezione Civile: all'on. Zamberletti il premio Balestracci

L'edizione 2014 del Festival della Protezione Civile assegnerà all'on. Giuseppe Zamberletti, padre fondatore della moderna protezione civile italiana, il premio alla memoria "Remo Balestracci"

Non solo convegni, giornate di studio, dimostrazioni, musica, festa e iniziative per i giovani: al Festival della Protezione Civile, ormai alle porte, anche la memoria ha un suo spazio rilevante. Il Festival infatti,  ricorda la figura di Nello Balestracci con un premio che viene ogni anno assegnato a chi si ispira ai principi originari che mossero il politico lunigianese nell'istituzione del Servizio Nazionale di Protezione Civile, realtà fondamentale del nostro vivere quotidiano e organo attivo nella prevenzione, nella gestione e nel superamento degli eventi straordinari.
Il professor Nello Balestracci, originario di Filattiera (MS), fu insegnante di scuola media, preside di un istituto professionale e sindaco del comune lunigianese dal 1956 al 1970 quando venne eletto consigliere regionale della Toscana. Parlamentare dal 1983, con due mandati consecutivi fino al 1992, Balestracci  si occupò con dedizione dell'organizzazione e del ruolo del servizio protezione civile. La protezione civile istituita con Legge 996/1970 poi ridefinita e integrata dal DPR 66/81 mostrava però inadeguatezza delle strutture periferiche e notevole difficoltà di attivazione del sistema con problemi di coordinamento che furono evidenti negli eventi di maggior rilievo che colpirono il paese in quegli anni a partire dal sisma dell'Irpinia dell'80 alla tragedia di Vernicino dell'81. Nel febbraio 1982, dal presidente del consiglio Spadolini e dal ministro Zamberletti, venne presentato il disegno di legge n.3140 dal titolo "Istituzione del Servizio nazionale della protezione civile" che ebbe un iter assai tormentato. Il testo fu rivisto dal governo Craxi l'anno successivo e poi discusso nella Commissione permanente affari interni in numerose riunioni con i contributi. Nell'87, su iniziativa di Nello Balestracci viene presentata alla camera la proposta di legge n.395 per l'Istituzione del Servizio Nazionale di Protezione Civile, il cui principio ispiratore  era di dare una regolamentazione complessiva e organica alla materia istituendo un Servizio basato sul coordinamento ma avente attività specifiche quali la previsione e la prevenzione delle calamità, il soccorso delle popolazioni colpite e l'avvio della ripresa.  Questo procedimento legislativo ebbe un lungo percorso, che dopo anni di lavori parlamentari, lunghe e difficili mediazioni, scontri e resistenze politiche, fu infine promulgato e diventò la legge istitutiva del Servizio Nazionale di Protezione civile, il 24 febbraio 1992 , a ventidue anni di distanza da quella prima normativa n. 996 del '70.

Nell'edizione 2013 il Premio Balestracci è stato consegnato a Elvezio Galanti, geologo ed esperto di Protezione Civile: il Festival della Protezione Civile 2014 assegnerà il Premio all'On. Giuseppe Zamberletti, riconosciuto come il padre fondatore della moderna protezione civile italiana. La cerimonia si terrà venerdi 3 Ottobre alle ore  17:00  a Palazzo Ducale, Massa (MS), alla presenza di Maria Venusto e Carlo Balestracci, figli dell'On. Balestracci, Elvezio Galanti e  Stefano Radice, Direttore Festival Protezione Civile. Il riconoscimento verrà consegnato da Alessandro Pesci, Segretario generale di Anci Toscana.


red/pc