Fonte Twitter Vigili del Fuoco

Frana Ischia: allerta gialla dalle 16, prevista evacuazione

Sarà disposto un servizio di navette che condurrà i cittadini presso le strutture alberghiere selezionate e una nave ancorata al porto di Casamicciola

Da questa mattina proseguono le ricerche dell'ultima persona dispersa a Casamicciola sull'isola di Ischia, si tratterebbe di una donna. Operazioni sono in corso su via Celario, primo punto di impatto della frana e lungo la sottostante via Santa Barbara, dove ieri, giovedì 1 dicembre, sono stati recuperati i corpi di altri due dispersi. Le operazioni sono rese più difficoltose dalla pioggia che da stamani interessa a tratti l’isola. Sono 190 i vigili del fuoco impegnati oggi, nelle ricerche e per l’assistenza alla popolazione. 

Evacuazione
In caso di forti piogge è stato deciso che scatterà un piano evacuazione per i residenti di Casamicciola. "In caso di allerta gialla o arancione diramato dalla Protezione civile regionale saranno sgomberati 600 edifici per un totale di circa 1300 persone" ha detto ieri, giovedì 1 dicembre, il prefetto Claudio Palomba. Gli sfollati riguarderanno esclusivamente il comune di Casamicciola e "si allontaneranno temporaneamente per rientrare a fine allerta" ha aggiunto Palomba. 

Allerta gialla
E proprio verso le 11 di stamattina, venerdì 2 dicembre, la Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo di colore giallo valido a partire dalle ore 16 di oggi su Ischia e sulle zone 1 e 3 che comprendono Napoli, Isole, Area Vesuviana, Piana Campana, Costiera Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini. "Si prevedono precipitazioni anche intense e un conseguente rischio idrogeologico, soprattutto nei territori dove la situazione è già fortemente compromessa dalle precipitazioni degli ultimi giorni e in condizioni idrogeologiche particolarmente fragili. Sono possibili frane, colate rapide di fango, caduta massi, allagamenti, ruscellamenti con trasporto materiali, allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua, esondazioni e altri scenari connessi al rischio idrogeologico" si legge nella nota della Protezione Civile Campana.

 

Mezzi a disposizione 

In vista del maltempo, il commissario straordinario del Comune di Casamicciola Terme, Simonetta Calcaterra, emanerà un'ordinanza con la quale si inviteranno i cittadini a lasciare le proprie case. Sarà disposto non solo un servizio di navette che condurrà i cittadini presso le strutture alberghiere selezionate, ma anche una nave ancorata al porto di Casamicciola. "Anche i cittadini che non ricadono nella zona rossa possono allontanarsi dalla propria abitazione - ha spiegato Calcaterra - nel caso ritengano che la zona in cui risiedono sia in pericolo". I cittadini che saranno evacuati dalla zona rossa di Casamicciola saranno ospitati "negli alberghi che hanno dato disponibilità, per fortuna fino a questa mattina vi è stata una adesione che potrebbe essere sufficiente a soddisfare le esigenze di tutti. Saranno 1.100 i posti letto disponibili a fronte di una previsione di evacuati grosso modo coincidente". Lo ha detto Giovanni Legnini, commissario straordinario per la protezione civile a Ischia, nella conferenza presso il centro operativo comunale di Casamicciola Terme specificando che sono state predisposte "anche soluzioni di riserva, costituite da palestre e il Palazzetto dello Sport". "Alle persone che saranno accolte rivolgiamo l'appello di attenersi alla disposizioni che tra poco saranno emanate", ha aggiunto .

Red/cb
(Fonte: Protezione civile Campania, Il Manifesto)