Fvg, nuovo sistema di previsione a breve termine per i temporali

Questo servizio è una novità assoluta per il sistema di osservazione e previsione meteorologica di Arpa FVG, e sarà utile ai cittadini per capire se potrà svilupparsi un temporale nelle loro vicinanze

Novità in Friuli Venezia Giulia per le previsioni meteo a breve termine. Dopo il recente rilascio della funzione Vicino a te che consente di ottenere informazioni ambientali e previsioni meteo geolocalizzate, Arpa FVG ha realizzato un sistema di previsione a breve termine (detto “nowcasting”) per il rilevamento dei temporali in atto, disponibile a questo indirizzo. Il sistema non avvisa direttamente i cittadini, ma permette loro di avere uno strumento con cui controllare di propria volontà la vicinanza di un temporale.

Questo strumento è un nuovo servizio che l’agenzia mette a disposizione di tutti i cittadini e non sostituisce il sistema delle allerte attuato dal Sistema nazionale di Protezione civile, di cui anche Arpa fa parte con il Centro Funzionale Decentrato del Friuli Venezia Giulia. Si basa sull’estrapolazione di dati da radar meteorologico e da sensori di caduta fulmini che permettono di identificare e prevedere il percorso delle celle temporalesche che attraversano il Friuli Venezia Giulia. Se il dispositivo dell’utente risulta georeferenziato in un Comune dove è previsto il passaggio di una cella temporalesca entro 45 minuti, sulla schermata del sito comparirà un banner di colore giallo con l’avviso della possibilità di temporale in arrivo. Come tutti i sistemi di nowcasting, non garantisce la certezza dell’evento, ma segnala la presenza di condizioni favorevoli a esso, come l’esistenza di un temporale nelle vicinanze e la sua possibile traiettoria nell’immediato futuro.

Questo servizio è una novità assoluta per il sistema di osservazione e previsione meteorologica di Arpa FVG, utile ai cittadini per organizzare con più consapevolezza le proprie attività in presenza di un fenomeno impattante e frequente come un temporale. Ricordiamo che l'avviso non è automatico, ma necessita della ricerca sul sito da parte del cittadino.

red/gp

(Fonte: Snpa)