fonte Pixabay

Getty e Kinkade gli incendi che stanno bruciando la California

Evacuati i residenti lungo tutto lo stato californiano. Le fiamme minacciano 90 mila edifici su tutta l'area colpita dagli incendi

La California è in fiamme da mercoledì scorso e molti di questi incendi, che hanno causato l'evacuazione di 200mila persone, non sono ancora stati spenti. E le previsioni per i prossimi giorni dicono che le condizioni meteo saranno ancora più estreme giovedì prossimo. Il peggior clima per gli incendi – venti forti e sostenuti e bassa umidità- torneranno a soffiare Giovedì 31 ottobre, dopo un momento di relativa sospensione di Lunedì, afferma il National Weather Service.

Due le zone più colpite dalle fiamme: Los Angeles e Sonoma County, a nord di San Francisco. A LA  lunedì mattina gli incendi hanno interessato la parte ovest di Los Angeles, arrivando a bruciare 600 acri e creando ingorghi sulla 405, una delle vie più trafficate e causando un'evacuazione obbligatoria. Ma per fortuna non si sono registrati incidenti.  La crescente massa infuocata ha portato alla chiusura del distretto scolastico unificato di Los Angeles e quelli di Santa Monica-Malibu e di molte scuole private. Anche l'università della California, quella di Los Angeles e di Santa Monica hanno cancellato le lezioni. Nel pomeriggio più di mille vigili del fuoco da tutta la regione sono stati impegnati a spegnere il fuoco. In tutto sono andate distrutte 5 case e si indaga ancora sulle cause dello scoppio dell'incendio. Il “Getty fire”, così viene chiamato l'incendio di Los Angeles, ha costretto ben 10 mila residenti ad evacuare, tra loro anche LeBron James cestista dei Los Angeles Lakers che lo ha rivelato in un tweet. Le fiamme hanno minacciato anche il Getty Center, il museo che ospita capolavori artistici di grande valore di artisti come Rembrandt, van Gogh, Monet and Degas. I vigili del fuoco hanno quindi sorvolato l'edificio con i canadair ed hanno versato un liquido che ritarda il divampare delle fiamme. Al momento la struttura è fuori pericolo secondo il New York Times.

Il rogo Kinkade, è invece quello che ha colpito il cuore di Sonoma County, a nord di San Francisco, ha raddoppiato le sue dimensioni in 24 ore ed è stato contenuto solo del 15% lunedì sera. Il fuoco fino ad ora ha bruciato più di 74 mila acri (pari a 300mila chilometri quadrati), un'area grande due volte le dimensioni della città di San Francisco. Più di 100 edifici sono stati distrutti dalle fiamme, e più di 20 sono stati danneggiati. Il fuoco ha minacciato 90 mila edifici attorno alla zona di evacuazione e in quelle in pericolo. I vigili del fuoco in azione per spegnere le fiamme lunedì erano 4.150, due di esse si sono ustionati e uno di loro è stato trasportato in elicottero in ospedale per le cure. Circa 200 mila le persone evacuate nel weekend. Anche in questo caso i 40 distretti scolastici pubblici di Sonoma County sono state chiuse fino a martedì a causa dell'incendio e dei timori del pericolo e della qualità dell'aria. Anche l'Università di California, Berkeley; la California State University Maritime Academy di Vallejo; la Dominican University of California in San Rafael; la Santa Rosa Junior College; and Sonoma State University di Rohnert Park hanno cancellato le lezioni.

Red/cb
(Fonte: New York Times)