Fonte: webcam su www.giglionews.it

Giglio: riprese ricerche;
inizio ispezione serbatoi

Dopo uno stop imposto questa mattina dalle condizioni meteo-marine, sono riprese da poco le ricerche dei dispersi da parte dei sommozzatori. Sono iniziati anche i lavori di ispezione della nave da parte della Smit Salvage.

Le condizioni meteo-marine nei pressi del relitto della Concordia questa mattina hanno imposto un blocco delle operazioni: vento forte e mare mosso non consentivano azioni in sicurezza.
È di pochi minuti fa però la notizia che comunica la ripresa delle operazioni dato il miglioramento delle condizioni meteo.


I sommozzatori sono nuovamente all'opera per ispezionare ancora la nave alla ricerca della persone che risultano ancora disperse, mentre la Smit Salvage, la società olandese incaricata di svuotare i serbatoi dalle 2.400 tonnellate di carburante, conferma che le operazioni di svuotamento dovrebbero cominciare sabato prossimo.
Ieri invece sono iniziati i lavori preliminari di ispezione del relitto, fondamentali per la compagnia per capire dove e come procedere nel recupero del greggio. Ciò è importante per portare avanti i lavori con buoni margini di sicurezza cercando di evitare la dispersione di inquinanti in mare.


Sul fronte dei dispersi la prefettura di Grosseto pubblica la lista dei nomi delle 22 persone ancora mancanti all'appello. È invece confermato a 16 il numero delle vittime della tragedia fin'ora trovate.


Redazione/sm