Il 21 giugno torna "Sicuri sul sentiero" giornata per la prevenzione degli incidenti in montagna

Non solo la neve e il ghiaccio invernale possono rappresentare un pericolo in montagna: anche gli sport e le escursioni estive comportano rischi. Domenica 21 giugno in diverse Regioni italiane si svolgerà "Sicuri sul sentiero" la giornata nazionale di prevenzione degli incidenti tipici dell'estate

Come ogni anno da quindici anni a questa parte, si svolgerà, nell'ambito del progetto Sicuri in Montagna, "Sicuri sul sentiero" la giornata nazionale di prevenzione degli incidenti tipici della stagione estiva rivolta in particolare a chi pratica sentieri di montagna, ferrate, falesie,  vie alpinistiche, grotte, canyoning e cercatori di funghi Lo scopo principale dell’iniziativa è creare sensibilità, accrescere la consapevolezza dei rischi e dei limiti personali accettabili nella frequentazione dell’ambiente montano ed ipogeo, soprattutto in quanti si avvicinano alla montagna in modo superficiale.
"Sicuri sul sentiero" quest'anno si svolgerà domenica 21 giugno: il CNSAS, Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico del CAI, le Sezioni del CAI, le Commissioni e Scuole Centrali di Escursionismo e di Alpinismo Giovanile del CAI, le Scuole di Alpinismo del CAI, insieme ad altri Enti ed Associazioni, daranno vita a manifestazioni mirate a raccogliere l'interesse e la partecipazione delle edizioni passate.
Queste le Regioni dove si svolgeranno le diverse iniziative: Alto Adige, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Sardegna, Toscana, Umbria Veneto

Per quanto riguarda la Lombardia in particolare, il CNSAS lombardo rende nota la lista degli eventi sul territorio regionale:
- esercitazione di soccorso con i ragazzi dell'Alpinismo giovanile del CAI, alla Baita "Ciapin", Centro di formazione Soccorso alpino e speleologico lombardo, ai Piani di Bobbio - Valsassina (LC); il programma prevede alle 810 il ritrovo a Barzio, in piazzale funivia; alle 8:30 la salita alla Baita CIAPIN in funivia; alle 9:30 l'accoglienza dei ragazzi e la presentazione del programma e dell'opuscolo "IN MONTAGNA RAGA, con entusiasmo e un po' di prudenza"; alle 11:00 dimostrazione di soccorso con la Stazione CNSAS Valsassina - Valvarrone; alle 12:00 giovani soccorritori in azione, con una simulazione che prevede l'utilizzo della barella "junior"; alle 14:00 polenta per tutti; per salire ai Piani di Bobbio è possibile usufruire della Funivia di Barzio. La manifestazione sarà sospesa solo in caso di maltempo di particolare avversità;
- presidi: ferrata del Venticinquennale - Corno Occidentale a Canzo (CO); ferrata Corno Rat - Valmadrera (CO); ferrata Angelino - Valle Intelvi; ferrata CAO Centenario - Menaggio; ferrata Due Mani Valsassina (LC); ferrata Centenario Resegone - Passo del Fò (LC)
. In queste località, partecipando alle varie attività in programma, sarà possibile parlare di prevenzione degli incidenti in montagna tipici della stagione estiva e ricevere utili consigli e ritirare materiale informativo

L'elenco aggiornato degli eventi è visibile sul sito www.sicurinmontagna.it, www.cai.it, www.cnsas.it

red/pc