Una palazzina di un centro storico a rischio crollo

IL DOCUMENTO DI LEGAMBIENTE
La lista degli edifici carenti

Molti si trovano in Sicilia, ma non solo. La lista delle vergogne nazionali

La palazzina di Palermo crollata questa mattina non è - come è noto - un caso isolato. Sono decine gli edifici a rischio in Sicilia, e centinaia in tutta Italia.

In molti casi - e questo è l'aspetto più inquietante - si tratta di edifici pubblici: ospedali e scuole soprattutto, giudicabili in gergo tecnico "afflitti da grave carenze strutturali".
Il fenomeno del "cemento disarmato", così come lo chiama Legambiente, riguarda quindi tutta la Penisola: balzato alle cronache dopo il crollo di un ospedale a l'Aquila, è tuttora una delle priorità delle amministrazioni locali. Ne approfittiamo per pubblicare il documento redatto proprio da Legambiente nel 2009, che elenca i luoghi pubblici a rischio: tra questi l'ospedale Piemonte di Messina, dove siano oramai al via i lavori di ristrutturazione.


Dossier Legambiente


(red.)