Il nuovo meccanismo della
Protezione Civile Europea:
venerdi' convegno a Padova

Ci saranno anche il Capo Dipartimento della Protezione civile Franco Gabrielli e l'europarlamentare Elisabetta Gardini al convegno sul nuovo meccanismo della Protezione Civile europea che si terrà venerdì 31 gennaio a Padova

In Europa negli ultimi 20 anni la catastrofi di varia natura hanno ucciso quasi 90.000 persone, colpito più di 29 milioni di cittadini e causato 211 miliardi di euro in termini di perdite economiche. Lo scorso 12 dicembre il Parlamento Europeo ha approvato, con 608 voti favorevoli, il potenziamento del Meccanismo europeo di protezione civile: un progetto che fra il 2014 e il 2020 vuole rafforzare i rapporti fra i diversi stati membri, rendendo più stretta la sinergia d'intervento nelle grandi catastrofi. L'iniziativa, per la prima volta nel caso di provvedimenti riguardanti la Protezione Civile UE, è stata approvata con procedura legislativa ordinaria.
L'intenzione è quella di andare verso una maggiore "circolazione" di idee e rapporti fra stati sul territorio dell'Europa, attraversando confini e le differenze fra le singole nazioni anche nel campo del soccorso alla popolazione. E' sempre più frequente infatti, nei contesti di esercitazioni nazionali e internazionali, riconoscere le pettorine blu del gruppo di Protezione Civile UE mescolate alle altre divise. Un progetto in cui Bruxelles crede molto e che si annuncia importante anche per gli anni a venire.
La proposta assicura maggiori finanziamenti e semplifica le procedure per mettere in comune risorse, quali squadre di soccorso emezzi, che potranno essere utilizzati per affrontare le emergenze che sempre più frequentemente colpiscono anche il nostro paese.

I dettagli applicativi del meccanismo verrano illustrati, venerdì 31 gennaio ai rappresentanti della Protezione civile di Veneto, Trentino Alto- Adige, Friuli Venezia-Giulia ed Emilia Romagna.
All'
Hotel Sheraton di Padova dalle 9 Alle 13 si terrà infatti il convegno "IL NUOVO MECCANISMO DELLA PROTEZIONE CIVILE EUROPEA PER L'EUROPA DELLE REGIONI": interverranno  Franco Gabrielli (Capo Dipartimento Protezione Civile), Elisabetta Gardini (Eurodeputato, Relatrice del nuovo Meccanismo di Protezione civile europea), Cristina Gutìerrez - Cortines (Parlamentare europea - Commissione ambiente),  Paola Albrito (Coordinatore regionale per l'Europa, Ufficio delle Nazioni Unite per la riduzione dei disastri), Hans Das (Head of Unit A5 Civil Protection Policy Unit DG ECHO Commissione Europea), Guglielmo Berlasso (Direttore della Protezione Civile Friuli Venezia- Giulia), Francesc Pla (Deputy Executive Secretary- Council of Europe).
Il convegno affronterà anche i temi legati alle problematiche della ricostruzione post-emergenza, sia in ambito civile, sociale e produttivo, sia in un'ottica di prevenzione e salvaguardia del territorio. Verranno messe a confronto le direttive che regolano gli interventi in Friuli Venezia Giulia e in Trentino come modelli propositivi per l'armonizzazione della normativa, anche a livello economico finanziario a supporto delle aree colpite.
A latere del convegno, alle ore 10,30,il prefetto Gabrielli e l'On. Gardini incontreranno la stampa
per illustrare contenuti e obiettivi  del Meccanismo.

red/pc


scarica qui la locandina.pdf del convegno:
"IL NUOVO MECCANISMO DELLA PROTEZIONE CIVILE EUROPEA PER L'EUROPA DELLE REGIONI" 
Padova - 31 gennaio 2014
- Sala convegni Hotel Sheraton - Corso Argentina, 5