Immigrazione: arrestati 6 scafisti. Da Pasqua sbarcate 1.500 persone

Sei scafisti sono stati arrestati e consegnati ieri sera all'Autorità Giudiziaria, nel mentre continuano gli sbarchi di immigrati in Italia: dal giorno di Pasqua 1.500 persone sono state soccorse nell'ambito dell'operazione Mare Nostrum

La Marina Militare ha consegnato ieri sera 6 scafisti all'Autorità Giudiziaria: l'operazione Mare Nostrum sta infatti mettendo in atto diverse strategie di contrasto ai trafficanti di esseri umani.

Questi ultimi arresti si aggiungono agli 82 scafisti assicurati alle forze dell'ordine da inizio anno.

E' davvero emergenziale la situazione legata ai migranti che dalle coste del nord Africa fuggono verso l'Europa, sbarcando nel sud del nostro Paese. Sono migliaia le persone che vengono caricate su carrette del mare, sotto lauto compenso degli scafisti, in un viaggio della speranza al limite della sopravvivenza.

Dal giorno di Pasqua sono oltre 1500 le persone sbarcate in Italia. Solo ieri sera sono giunti nel porto di Augusta 169 migranti soccorsi dalla fregata Aliseo. Due giorni fa invece sono state 321 le persone soccorse nello Stretto di Sicilia, tra cui 62 donne e 5 bambini. Tra Pasqua e Pasquetta sono stati 1.149 i migranti sbarcati nei porti siciliani dalle navi della Marina Militare.


Redazione/sm