Fonte: Profilo TW WHO African Region

In Africa sono in arrivo un milione di test per accertare la presenza di coronavirus

Il numero di casi nel continente è superiore a 17 mila, ma secondo il direttore dell'Africa Centers for Disease Control John Nkengasong potrebbero essere molti di più

Più di un milione di test per accertare il contagio da coronavirus saranno immessi in Africa a partire dalla prossima settimana per colmare una lacuna nella valutazione del numero di casi nel continente, ha affermato il direttore dell'Africa Centers for Disease Control John Nkengasong che ha aggiunto che nei prossimi tre mesi saranno necessari 15 milioni di test in Africa.

Il numero di casi di virus in tutto il continente è superiore a 17.000, ma i funzionari sanitari hanno dichiarato che la carenza di test non può che suggerire che ce ne siano altri. Il Sudafrica, la nazione africana con più contagi ma che ha anche fatto più test, finora ha effettuato forse 80.000 test, ha detto Nkengasong.

L'esperto ha anche espresso preoccupazione per la decisione degli Stati Uniti di tagliare i finanziamenti per l'Organizzazione mondiale della sanità, affermando che ciò influenzerà negativamente la capacità degli Stati membri dell'Unione africana di ricevere sostegno dall'agenzia delle Nazioni Unite. Qualsiasi riduzione del sostegno alle nazioni africane sarà dolorosa poiché il continente ha alcuni dei sistemi sanitari più deboli del mondo e alle problematiche sanitarie si aggiungono quelle economiche. Dieci nazioni africane non hanno affatto ventilatori polmonari per curare i pazienti con virus che hanno bisogno di supporto respiratorio, ha detto il capo dell'Africa CDC, ma si stanno prendendo accordi per consegnarne alcuni donati di recente dalla Jack Ma Foundation.

red/mn

(fonte: Guardian)