Incendi boschivi: oltre 100 nel week end. Intenso il lavoro della Forestale

42 incendi in Campania, 19 in Puglia, 6 in Lazio e così via fino a  un totale di oltre 100 incendi che hanno interessato lo Stivale nel fine settimana. Decine e decine gli ettari di bosco andati in fumo ma centinaia quelli invece risparmiati grazie al lavoro della Forestale e di tutte le altre forze coinvolte nelle attività AIB. Determinante la collaborazione dei cittadini

59 gli incendi boschivi divampati sabato e 43 domenica in tutta Italia: nel Bel Paese ricomincia la triste conta estiva dei roghi e degli ettari di bosco e sottobosco andati in fumo, per non parlare dei tanti animali morti, feriti o intossicati.
Il dato viene dal Corpo forestale dello Stato:
la regione maggiormente interessata è la Campania con 24 incendi sabato e 18 domenica; le province più colpite Caserta e Salerno. Seguono la Puglia con 12 roghi sabato e 7 domenica, il Lazio con 6, Toscana e Calabria con 5. Oltre agli interventi nell'ambito della flotta aerea di Stato, nella giornata di sabato gli elicotteri del Corpo forestale dello Stato sono intervenuti per domare incendi con propri mezzi in provincia di Benevento, dove un rogo ha interessato un'area boschiva di 18 ettari, mettendone a rischio circa 200, a Montelepre in provincia di Palermo e a Ragusa per domare le fiamme che hanno interessato 5 ettari di superficie boscata mettendone a rischio 80.

Anche domenica la Forestale è intervenuta con i propri elicotteri in Basilicata, in provincia di Potenza, nel Comune di Lavello c dove un incendio ha interessato un'area boschiva di 5 ettari, mettendone a rischio circa 10 e  in Sicilia, in provincia di Catania, nel Comune di Aci Castello dove le fiamme hanno interessato un'area boschiva di 5 ettari, mettendone a rischio 30.

La flotta aerea impegnata nella campagna Aib 2015 è composta - nel periodo di massima attenzione che va dall'8 luglio al 7 settembre - da 24 mezzi: quindici Canadair e tre elicotteri AB-412 del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, tre elicotteri S-64 del Corpo Forestale dello Stato, due elicotteri AB-212 della Marina Militare, e un elicottero AB-205 dell'Esercito italiano. A questi si aggiungono ulteriori tre mezzi del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - impegnati principalmente nel soccorso tecnico urgente - che possono essere utilizzati come supporto nelle attività Aib. La flotta aerea è dislocata su 12 basi che coprono tutto il territorio nazionale.


Si ricorda il numero di emergenza ambientale del Corpo forestale dello Stato, gratuito e attivo tutti i giorni 24 ore su 24, al quale ogni cittadino può segnalare la presenza di incendi o di eventuali incendiari è:

1515
Nella giornata di sabato sono pervenute a questo numero 272 segnalazioni che hanno impegnato 343 pattuglie operative della Forestale.

red/pc
fonte: CFS/DPC