Incidente mortale prima del varo Fincantieri: cerimonia annullata

Un ufficiale, addetto ad un rimorchiatore, è stato colpito da un gancio e gettato in acqua poche ore prima della cerimonia. L'evento è stato sospeso

Un primo ufficiale, Maurizio Canovaro, è morto questa mattina durante la preparazione della cerimonia di consegna di una nuova nave nello stabilimento Fincantieri di Riva Trigoso alla Marina militare algerina. Si trovava a bordo di un rimorchiatore, quando è stato colpito in pieno petto da un pesante gancio, che lo ha sbalzato in acqua facendolo poi finire contro l'elica del natante. La vittima era di Genova, dipendente della società di rimorchiatori "Oro Mare". Il varo organizzato era quello della nave Kalaat Beni-Abbes, realizzata da Fincantieri, alla presenza dell'amministratore delegato Giuseppe Bono e del capo di Stato Maggiore della marina Giuseppe De Giorgi.
L'incidente sembra sia stato provocato dalla rottura improvvisa di una cima che tratteneva il gancio metallico, proprio mentre veniva trazionato durante la manovra d'attracco di una chiatta che doveva trasportare la nave verso La Spezia.
Fincantieri ha annullato la cerimonia del varo e diffuso una nota, dove l'azienda fa sapere che "questo grave lutto colpisce profondamente tutta la famiglia di Fincantieri. La società ha ritenuto per rispetto della vittima e dei suoi familiari di annullare la cerimonia prevista per questa mattina e ha annunciato che sarà vicina in ogni maniera alla famiglia".
Alle 10,30 era prevista la cerimonia di varo della nave Kalaat Beni-Abbes realizzata da Fincantieri alla presenza dell'amministratore delegato Giuseppe Bono e del capo di Stato Maggiore della marina Giuseppe De Giorgi.



red/wm