fonte foto: Misericordie Toscane

Incidente per due volontarie delle Misericordie toscane in viaggio verso Amatrice

L'episodio è avvenuto sabato scorso: il pick up della Protezione Civile di Viareggio era in viaggio verso le zone del sisma e si è ribaltato sulla in A/1. Per le due volontarie solo qualche contusione e molta paura

Brutta disavventura - sabato scorso - per due giovani volontarie (23 e 25 anni) della Misericordia di Viareggio, rimaste coinvolte in un incidente stradale in A/1, mentre erano dirette verso le zone terremotate del Centro Italia. Il pick-up della Protezione Civile condotto da una delle due, per evitare un mezzo pesante, si è ribaltato intorno alle 6,45 di sabato mattina all'altezza del chilometro 388 in direzione sud, poco dopo l'uscita di Valdichiana. Per loro però, per fortuna, solo qualche contusione, un leggero trauma cranico e tanto spavento. Sul posto sono intervenuti i volontari della Misericordia di Montepulciano che hanno trasportato le due ragazze al vicino ospedale della Valdichiana, da dove sono state dimesse alle 12,30.

Il presidente delle Misericordie toscane, Alberto Corsinovi, ha poi telefonato alle due giovani per rincuorarle e augurare loro di rimettersi e riprendere presto il loro impegno al servizio degli altri. Le due giovani erano dirette a Musicchio, piccola frazione di Amatrice, dove i volontari delle Misericordie sono ancora impegnati nel campo della Regione Toscana che ospita circa 30 sfollati delle zone terremotate. Le due volontarie viareggine avrebbero dovuto prestare servizio fino a sabato 1° ottobre.


red/lg


(Fonte: Misericordie Toscane)