fonte immagine: pixabay.com

INGV, errore tecnico. Nessun terremoto a Pieve Torina

Questa mattina il sito INGV ha erroneamente diffuso la notizia di un terremoto di magnitudo 5.1 a Pieve Torina, nel maceratese. La notifica è stata prontamente cancellata, ma era già stata ripresa da diversi siti sul web

E' successo all'alba, quando quasi tutti dormivano e questo ha permesso di limitare la diffusione della notizia erroneamente pubblicata dall'INGV - Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - su un forte terremoto a Pieve Torina, nel maceratese:

"Alle 5:17, ora italiana, di questa mattina (15 giugno 2017) - scrive in una nota di rettifica  l'INGV - è avvenuto un evento sismico di Ml 1.6 con epicentro nei pressi di Pieve Torina (MC).
A causa di un problema tecnico è stata erroneamente associata a tale evento una magnitudo Mb 5.1 di un terremoto avvenuto nelle Filippine, con pubblicazione sulla lista terremoti dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV). Il problema è stato prontamente corretto. Ci scusiamo per l'inconveniente".

Nonostante la notizia sia stata pubblicata per breve tempo, è stata ripresa e rilanciata da diversi siti web e account twitter, che in seguito, a loro volta, hanno provveduto a notificare l'errore. Fortunatamente, visto l'orario, l'accaduto pare non abbia provocato particolari problemi.
E a Pieve Torina stamani tutto era come ieri, e il terremoto ha dormito esattamente come i suoi abitanti. Per fortuna, davvero.

red/pc