fonte foto: iononrischio.protezionecivile.it

Io non rischio: al via le candidature per partecipare all'edizione 2017

Fino all’8 maggio le organizzazioni di volontariato di protezione civile possono presentare domanda di partecipazione alla campagna di comunicazione nazionale sulle buone pratiche di protezione civile: ecco come

Dal 10 aprile sono aperte le candidature per l'edizione 2017 di Io non rischio, la campagna di comunicazione nazionale sulle buone pratiche di protezione civile. Le organizzazioni di volontariato di protezione civile, fino all'8 maggio, potranno inviare la domanda di partecipazione, compilando l'apposito modulo, da trasmettere ai referenti delle organizzazioni nazionali o alla Regione/Provincia autonoma, nel caso in cui decida di candidarsi un gruppo comunale o un'associazione locale.

Io non rischio, quest'anno, giunge alla sua settima edizione. Tante le novità: 107 piazze, una per ciascun capoluogo di provincia, un'unica giornata di informazione e comunicazione, un evento trainante per un grande obiettivo: diffondere buone pratiche di protezione civile e sensibilizzare i cittadini sul tema della prevenzione. L'edizione 2017 sarà speciale. I volontari di protezione civile saranno impegnati sabato 14 ottobre in tutti i 107 capoluoghi di provincia in tanti eventi tutti dedicati all'informazione sui rischi e alle scelte che ogni cittadino e ogni comunità può fare per ridurli. Una giornata che quest'anno si riempie di ulteriori significati, dopo il terremoto del Centro Italia, che ha reso evidente la fragilità del nostro territorio e l'importanza del tema della prevenzione dei rischi.

Per tutte le informazioni relative alle modalità di partecipazione e per scaricare i moduli visitate il sito della campagna.


red/mn

(fonti: Io non Rischio)