(fonte: italia sicura)

#italiasicura: a Roma gli Stati Generali #acquepulite analizzano la depurazione degli scarichi urbani

Sono iniziati poco fa a Roma i lavori degli "Stati Generali #acquepulite" che intendono analizzare lo stato della depurazione degli scarichi urbani e lanciare un piano di lavoro e di ripresa degli investimenti con soluzioni capaci, in pochi anni, di allineare tutto il nostro Paese agli standard europei

Sono iniziati alle 9.30 di questa mattina a Roma, nella Nuova Aula dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati, gli "Stati Generali #acquepulite", convocati dalla Struttura di Missione #italiasicura contro il dissesto Idrogeologico e per lo sviluppo delle infrastrutture idriche, voluta dal Governo e guidata da Erasmo D'Angelis.

Con questa giornata si vuole analizzare lo stato della depurazione degli scarichi urbani che, in alcune Regioni soprattutto del Sud, è in forte arretrato di opere fondamentali, nonostante le ingenti risorse economiche stanziate dal Cipe e non utilizzate. L'Italia registra un ritardo infrastrutturale nel trattamento dei reflui e un quadro tariffario tra i più bassi di tutti i paesi europei. Durante gli Stati Generali si lancerà un piano di lavoro e di ripresa degli investimenti con soluzioni capaci, in pochi anni, di allineare tutto il nostro Paese agli standard europei, riducendo, fino ad eliminarle, le pesanti sanzioni previste dal 2016 per il mancato rispetto della normativa comunitaria.

Parteciperanno il Ministro Ambiente, Gian Luca Galletti, il Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Claudio De Vincenti, i Presidenti delle Commissioni Ambiente di Camera e Senato, On. Ermete Realacci e Sen. Giuseppe Marinello, il Presidente della Cassa depositi e prestiti, Franco Bassanini, il Presidente di FederUtility - Utilitalia, Giovanni Valotti, parlamentari, Presidenti di Regione, sindaci e soggetti che operano sul territorio e nel settore.

Gli "Stati generali #acquepulite" riuniranno anche tutti gli enti, le amministrazioni, le Regioni e le aziende pubbliche impegnate nella gestione delle infrastrutture idriche e nella programmazione delle opere necessarie al disinquinamento.

Nel corso dei lavori sarà presentato anche lo spot televisivo #acquepulite e la nuova sezione del portale italiasicura.governo.it interamente dedicata ai servizi idrici che consentirà ai cittadini, per la prima volta in Europa, di poter controllare e verificare online lo stato delle opere e della gestione del servizio idrico nella propria città.



Si possono seguire i lavori degli stati generali #acquepulite in diretta streaming su governo.it e partecipando alla diretta Twitter su @italia_sicura con hashtag #acquepulite.


Redazione/sm

(fonte: Italia sicura)