L'Aquila, per Bertolaso
chiesta l'archiviazione

L'ex Capo Dipartimento della Protezione civile era indagato - insieme all'ex assessore regionale Daniela Stati - nell'ambito delle indagini sulla riunione della Commissione Grandi Rischi

Il pm dell'Aquila, Fabio Picuti, ha chiesto al gip l'archiviazione dell'inchiesta a carico dell'ex Capo Dipartimento della Protezione civile Guido Bertolaso e dell'ex assessore regionale Daniela Stati, indagati per omicidio colposo e lesioni colpose nell'ambito delle indagini sulla riunione della Grandi Rischi del 31 marzo 2009, pochi giorni prima del sisma che il 6 aprile colpi il capoluogo abruzzese. L'inchiesta e' parallela a quella principale conclusasi in primo grado con la condanna a 6 anni per ciascuno dei 7 componenti.

Secondo il pm Picuti non ci sono elementi per una richiesta di rinvio a giudizio di Stati e di Bertolaso. Il via a questa vicenda era stato dato dalla diffusione dell'intercettazione di una telefonata intercorsa il 30 marzo 2009 - il giorno prima che si riunisse la Commissione Grandi Rischi, tra Bertolaso e l'allora assessore regionale Daniela Stati: durante la telefonata, Bertolaso definì la convocazione degli esperti sismologi come "un'operazione mediatica", fatta per "tranquillizzare la gente".

Red - ev