L'Aquila,Cialente ringrazia la Boldrini: "La sua visita non è stata solo una passerella"

Arriva il primo risultato dopo la visita della Presidente della Camera Laura Boldrini a L'Aquila: nella discussione per la "Legge Comunitaria" che nei prossimi giorni approderà all'esame della Camera, la Commissione per le Politiche UE terrà un'audizione con il Sindaco Cialente

La Presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, ha raccolto le richieste che le sono state rivolte nella visita istituzionale a l'Aquila di lunedì scorso. Durante l'incontro della Presidente con il primo cittadino de L'Aquila, Massimo Cialente, la Boldrini si è impegnata per far sì che l'Europa non faccia rientrare nel patto di stabilità i fondi per la ricostruzione a causa di calamità naturali.

In seguito a questo impegno il sindaco Cialente è stato invitato a partecipare, insieme ai rappresentanti dei sindacati e delle forze produttive industriali ed artigiane aquilane, all'audizione che la XIV Commissione (Politiche dell'Unione Europea) terrà nell'ambito della discussione per la "Legge Comunitaria", che approderà all'esame della Camera dei Deputati nei prossimi giorni.

"Si tratta di un risultato importante - ha dichiarato Cialente - poiché ritengo che in quella sede potremo cominciare a far valere le nostre sacrosante ragioni e portare il Governo, sulla spinta del Parlamento, ad aprire finalmente un serio confronto con la Commissione Europea sulla vicenda della restituzione della tasse e della deroga al patto di stabilità per i fondi necessari alla ricostruzione abruzzese negli anni 2014 - 2019. Ringrazio ancora una volta la Presidentessa Boldrini ed insisto nel ribadire che non si è trattata di una passerella, ma di una visita seria ed impegnativa della terza carica dello Stato che, venuta su nostro invito a visitare L'Aquila, ha compreso gli esatti contorni economici, sociali e politici della nostra tragedia, impegnandosi immediatamente per quanto di sua competenza".


red/pc


(fonte: comune de L'Aquila)