L'ENEA devolverà il 5 per mille
alla Città della Scienza

L'ENEA, l'Ente nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, lancia un appello per la ricostruzione della Città della Scienza di Napoli, semi-distrutta da un incendio doloso qualche settimana fa

"L'ENEA ha deciso di devolvere i contributi che riceverà dall'assegnazione del 5 per mille che i cittadini italiani sceglieranno di destinare all'ENEA nella loro denuncia dei redditi di quest'anno alla ricostruzione della Città della Scienza di Napoli, recentemente distrutta da un incendio". Questo il contenuto di una nota stampa diffusa ieri dall'Enea che prosegue: "Il contributo del 5 per mille si andrà ad affiancare al supporto per progetti di divulgazione scientifica da realizzare con la Città della Scienza con la messa a disposizione di competenze tecnico-scientifiche presenti in ENEA. L'ENEA intende così fornire un contributo concreto alla rinascita di uno dei luoghi-simbolo della divulgazione scientifica in Italia, esempio di successo dell'interazione tra la comunità scientifica e i cittadini".

Sul sito ENEA è stato pubblicato anche un appello "Insieme per una grande impresa" per incentivare i cittadini ad assegnare il 5 per mille sulle loro dichiarazione dei redditi, firmando nel riquadro per il finanziamento della ricerca scientifica, indicando il codice fiscale ENEA: 01320740580.


red/pc