La ProCiv di Bolzano
a Civil Protect 2011

Un ricco programma di convegni per la terza edizione della fiera dedicata a emergenza e protezione civile

Questa terza edizione di Civil Protect, la fiera dedicata ai settori dell'emergenza, della protezione civile e dell'antincendio, "è prova del successo della manifestazione". Lo ha dichiarato Hanspeter Staffler, Direttore della Ripartizione protezione antincendi e civile della Provincia Autonoma di Bolzano, spiegando che l'evento "costituisce una dimostrazione pratica di sinergie che si sviluppano tra l'attività di esposizione di imprese, autorità e organizzazioni di volontariato ed i congressi specializzati su diversi temi della protezione civile".
 
Oltre alle numerose novità tecnologiche, il programma di Civil Protect 2011 è ricco di appuntamenti specifici per gli addetti ai lavori, a partire dal convegno internazionale organizzato congiuntamente dalla Provincia e dall'ente fieristico. La prima giornata, venerdì 1 aprile, si aprirà con il congresso dedicato al tema delle commissioni valanghe e gestione del rischio; nel pomeriggio seguiranno interventi sul soccorso acquatico in ambiente alpino, organizzati dal Soccorso acquatico dell'Alto Adige. La seconda giornata sarà dedicata al soccorso alpino con il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico del CAI e il Bergrettungsdienst dell'AVS - Alpenverein Südtirol: esperti relazioneranno sulla possibilità di sopravvivenza sotto le valanghe, sugli aspetti giuridici dello sci praticato su pista e fuoripista e sullo sviluppo del numero di emergenza europeo 112. Civil Protect si chiuderà domenica 3 con interventi sul tema ipotermia e annegamento organizzati dalla Centrale provinciale di emergenza, dalla Croce Bianca e dalla Croce Rossa.

La Protezione Civile della Provincia di Bolzano sarà inoltre presente nel settore espositivo della fiera con un proprio stand, dove esperti forniranno informazioni e presenteranno progetti inerenti il Centro funzionale provinciale, il Centro situazioni provinciale e la Centrale provinciale di Emergenza. Inoltre, gli esperti del settore prevenzione valanghe della Protezione Civile provinciale e quelli della Ripartizione foreste forniranno ai visitatori informazioni in merito ai campi neve di rilevazione.




Redazione