fonte foto: Anpas

La storia di Salvatore, dall'alluvione di Firenze al terremoto di Norcia

Salvatore, volontario Anpas, attualmente impegnato alla cucina del campo di Norcia, viveva a Firenze, nel 1966, quando l'Arno la travolse. "Noi abbiamo più energia del terremoto", dice. Ecco, in un video, la sua storia

Si tratta del video realizzato nei giorni scorsi a Norcia, in occasione del cinquantesimo anniversario dell'alluvione a Firenze: è la storia di Salvatore, volontario a Norcia nella cucina Anpas e presente all'alluvione di Firenze cinquant'anni fa. «Se oggi mi trovo a Norcia è perché cinquant'anni fa il 4 novembre 1966 vivevo a Firenze durante l'alluvione. Noi abbiamo più energia del terremoto» dice Salvatore, volontario Anpas Fratellanza Militare di Firenze e oggi alla cucina del campo Anpas a Norcia.

Da una settimana Salvatore è presente al campo Anpas di Norcia e ogni giorno lavora con gli altri volontari per portare assistenza alla popolazione, cucinando pasti per tutta la popolazione. Era presente il giorno 30, il giorno della scossa più forte. Ogni giorno la cucina di Salvatore sforna più di mille pasti.

Questa è la sua storia, dall'alluvione di Firenze a oggi.



red/lg

(Fonte: Anpas)