by Enrico Scaringi / Varese Press

Lago maggiore in piena. La protezione civile salva i cigni

Il lago ha superato il livello di guardia, esondando in alcuni punti a Laveno. I volontari di protezione civile sono riusciti a recuperare alcuni piccoli cigni, che avevano perso il loro nido. Rifocillati, stanno bene

Diversi giorni di pioggia consecutivi hanno provocato l'esondazione del lago Maggiore. Ha superato i 195.5 metri sul livello del mare, quasi due metri oltre la norma, esondando a Laveno, in provincia di Varese. Le precipitazioni nel mese di aprile hanno superato i 300mm in alcune zone del varesotto, raggiungendo i 400mm sulla provincia di Verbania. Valori limite: hanno innalzato il livello del Lago Maggiore oltre la soglia di guardia. Le misurazioni idrometriche hanno raggiungo a Sesto Calende quota 219.5 cm alle ore 15.30 del 30 aprile. Il primo maggio, alle 18, la stazione di rilevamento Arpa indicava ancora un valore di 195,38 metri sul livello del mare, a soli dodici centimetri dal livello di esondazione a Pallanza.
La situazione dovrebbe migliorare nel corso dei prossimi giorni. Le piogge sono diminuite e i numerosi affluenti del lago stanno rallentando la loro portata: il livello del bacino dovrebbe lentamente invertire la tendenza - negli ultimi giorni era cresciuto con un ritmo di un centimetro l'ora -, tornando ad abbassarsi.
Resta comunque l'allerta. La situazione è costantemente monitorata dalle autorità di bacino: secondo i bollettini meteo i fenomeni meteorologici più intensi tenderanno gradualmente a esaurirsi, ma nei prossimi giorni il tempo rimarrà instabile e con occasionali nuove piogge.
Notizie confortanti anche per gli "abitanti" del Lago. La protezione civile di Laveno è riuscita a mettere in salvo cinque pulcini di cigno, che erano stati travolti dalle acque con il loro nido, nel porto. Inzuppati e senza cibo non avrebbero potuto resistere a lungo. I volontari, allontanati momentaneamente i genitori, hanno recuperato i piccoli, rifocillandoli e mettendoli in sicurezza sotto un gazebo.


red/wm