fonte foto: UNHCR

L'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati lancia la campagna #Withrefugees

Per celebrare la Giornata Mondiale del Rifugiato, il 20 Giugno, l'UNHCR lancia una campagna, che terminerà il 19 settembre, e che ha come obiettivo quello di far conoscere i rifugiati attraverso i loro sogni e le loro speranze: prendersi cura della propria famiglia, avere un lavoro, andare a scuola, avere un posto da chiamare casa

Per celebrare la Giornata Mondiale del Rifugiato, il 20 Giugno, l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) lancia oggi la campagna #WithRefugees. La campagna, che durerà fino al 19 settembre, ha come obiettivo quello di far conoscere i rifugiati attraverso i loro sogni e le loro speranze: prendersi cura della propria famiglia, avere un lavoro, andare a scuola, avere un posto da chiamare casa.

Per mostrare ai leader mondiali che il pubblico globale sta dalla parte dei rifugiati, l'UNHCR lancia la petizione #WithRefugees, per inviare un messaggio ai governi affinché lavorino insieme e facciano la loro parte per i rifugiati. La petizione #WithRefugees verrà presentata all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite al Quartier Generale ONU a New York il 19 Settembre, e chiede ai governi di garantire che ogni bambino rifugiato abbia un'educazione, che ogni famiglia rifugiata abbia un posto sicuro in cui vivere, che ogni rifugiato possa lavorare o acquisire nuove competenze per dare il suo contributo alla comunità.

La petizione, le storie dei rifugiati e delle rifugiate, le testimonianze di solidarietà di volti famosi della cultura, dello sport e dello spettacolo, nonché informazioni sugli eventi in programma sono disponibili sul sito della campagna www.unhcr.it/withrefugees.

Gli eventi di celebrazione della Giornata Mondiale del Rifugiato, che culmineranno nella giornata di lunedì 20 giugno, prevedono:

 

9 giugno: ROMA - Just Music Festival (JMF) aderisce alla Giornata Mondiale del Rifugiato 2016 sostenendo l'UNHCR ed il suo progetto per l'istruzione dei bambini rifugiati "Educate a Child", che mira a garantire istruzione primaria a oltre 700 mila bambini rifugiati. Giunto alla sua seconda edizione, JMF porterà in esclusiva nazionale a Roma Public Enemy, Massive Attack, James Morrison, Jean Michel Jarre, Disclosure, Rosin Murphy, Travis, Thievery Corporation e St.Germain.

13 giugno: FIRENZE - Luisa Via Roma ha deciso di dedicare ai rifugiati la sua charity dinner, che sarà organizzata all'interno di un'installazione concettuale dal titolo "The Bridge of Love", realizzata sull'Arno e progettata dall'architetto Claudio Nardi. L'opera nasce per sensibilizzare sulla crisi dei rifugiati. Il ricavato della cena sarà devoluto al progetto "Lifeline Jordan" dell'UNHCR.

- 14 giugno: FIRENZE - Alle ore 18.00, presso la sede del Robert F. Kennedy Human Rights Italia, (Via Ghibellina 12) si terrà l'incontro sul tema "Le persecuzioni fondate su orientamento sessuale e identità di genere" promosso da UNHCR, Robert F. Kennedy Human Rights Italia e Comitato Toscana Pride 2016.

- 18 giugno: FIRENZE - Le storie dei rifugiati che hanno subìto persecuzioni a causa dell'orientamento sessuale e dell'identità di genere troveranno spazio sul palco del Toscana Pride.


- 19 Giugno: PARMA -  BDC Records (Bonanni Del Rio Catalog) organizza il concerto di Ftoumata Diawara, musicista e attrice del Mali. Il suo album Fatou nel 2011 è stato in testa alle classifiche mondiali per oltre 6 mesi ed è stato considerato tra i migliori dell'anno da The Times e Mojo. Il ricavato della serata contribuirà ai programmi di istruzione dell'UNCHR per i bambini vittime del conflitto in Siria.

- 20 giugno: FIRENZE - Tavola Rotonda #WithRefugees - Noi stiamo dalla parte di chi è costretto a fuggire. Dalle ore 11.00 alle ore 13.00, presso la Regione Toscana. Palazzo Strozzi Sacrati - Piazza Duomo, Sala Pegaso.

- 20 giugno: FIRENZE - Concerto gratuito #WithRefugees dalle ore 17.30 alla Visarno Arena. Si esibiranno le migliori band del panorama indipendente nazionale: Marlene Kuntz, Ministri, Il Teatro degli Orrori, IoSonoUnCane, Paolo Benvegnù, Piotta, Mau Mau, Selton, Sandro Joyeux, Verano, C+C=Maxigross, General Stratocuster & The Marshals e Cosmo. Con la presenza straordinaria di Noah Stewart e Sacha Puttnam che si esibiranno in una versione inedita di "You'll never walk alone". Durante il concerto verrà lanciato in anteprima mondiale il video inedito di "People at War" di Gavin Rossdale (BUSH). Il concerto sarà anche l'occasione per ascoltare sia le storie di chi è stato costretto a fuggire a causa di guerre, persecuzioni e violazioni dei diritti umani, sia alcune delle tante esperienze di buona accoglienza e integrazione presenti in tutta Italia. Il concerto #WithRefugees è possibile grazie all'impegno di Regione Toscana, Unicoop Firenze, Publiacqua, Water Right Foundation ed Ente Cassa di Risparmio di Firenze e rientra negli eventi speciali dell'Estate Fiorentina 2016.

Guarda il video di Alessandro Gassmann a supporto della campagna:






red/lg




fonte: UNHCR