Lega Nord dona 1 milione
ai terremotati emiliani

I fondi saranno prelevati dai rimborsi elettorali e destinati al Comune di Bondeno (Ferrara)

La Lega Nord nel cuore dell'Emilia ferita consegnerà domenica 11 novembre a Bologna un milione dei propri rimborsi elettorali al comune terremotato di Bondeno (Ferrara). Nel corso di una manifestazione nel capoluogo emiliano romagnolo organizzata dal partito, il segretario leghista Roberto Maroni provvederà alla consegna dei finanziamenti al sindaco del comune ferrarese, Alan Fabbri, dal palco di piazza di porta Saragozza. Maroni darà così seguito alla promessa fatta nel corso della sua prima uscita da segretario, proprio a Bondeno, il 14 luglio scorso.

"Il Governo nell'ultimo decreto ha lasciato le briciole ai terremotati - ha affermato il segretario emiliano della Lega Nord, Fabio Rainieri - senza neanche prendere in considerazione gli emendamenti, condivisi, proposti da Errani e dai parlamentari emiliani. In compenso, a Napoli non ha fatto mancare altri 300milioni di euro e le zone franche le ha concesse all'Aquila e non all'Emilia, nonostante le richieste pressoché unanimi dei territori"

Red - ev