Livorno, laboratorio urbano su cambiamenti climatici e resilienza: due nuovi appuntamenti

Suolo, ecosistemi, sostenibilità e pianificazione urbanistica sono gli argomenti al centro dei due nuovi incontri del laboratorio urbano di Livorno dedicato ai cambiamenti climatici e ai progetti di resilienza urbana. I lavori si potranno seguire anche in streaming

Proseguono a Livorno, al Cisternino di Città (ingresso da largo del Cisternino 13), gli appuntamenti con il corso di formazione "Cambiamenti climatici e progetti di Resilienza urbana", organizzato dall'Istituto Nazionale di Urbanistica e dal Comune di Livorno, in collaborazione con l'Ordine degli Architetti.

La seconda giornata del corso è prevista per giovedì 17 maggio (dalle ore 15.15) e vedrà le relazioni del prof. Andrea Arcidiacono (Politecnico di Milano) su "Suolo, ecosistemi e pianificazione urbanistica", e della prof.ssa Simona Tondelli (Università di Bologna) su "Sostenibilità, cambiamenti climatici e valutazione ambientale strategica dei piani".
Il corso, organizzato nella forma del laboratorio urbano, intende approfondire le forme e le modalità con le quali il governo del territorio può rispondere alle sfide poste dal cambiamento climatico, per prevenire e gestire attraverso la pianificazione urbanistica fenomeni come le frane, gli allagamenti, le tracimazioni.
Vista l'attualità del tema e l'interesse suscitato dal convegno, sia in ambito accademico che tra tecnici e progettisti, anche queste lezioni saranno trasmesse in diretta streaming (e conservate nell'archivio eventi) all'indirizzo http://video.comune.livorno.it/site/index.php

Per la giornata conclusiva, prevista per mercoledì 23 maggio, sono in programma le relazioni del prof. Carlo Gasparrini dell'Università di Napoli sulle infrastrutture blu e verdi e del prof. Francesco Alberti dell'Università di Firenze sulle diverse applicazioni della resilienza.

 
red/pc
(fonte: Comune Livorno)