Maltempo: allagamenti, frane e trombe d'aria. Disagi in tante Regioni

La pioggia è caduta intensamente anche nella giornata di ieri dal nord al centro-sud Italia e numerosi infatti sono stati i danni e i disagi da maltempo. Frane, allagamenti, trombe d'aria e voragini nelle strade

Il maltempo che ha colpito ieri diverse regioni di Italia ha causato numerosi danni e disagi a partire dal Veneto ad arrivare al Lazio.

In provincia di Padova nel pomeriggio diversi nubifragi hanno allagato i piani terreni di diverse abitazioni così come i garage e gli scantinati, ma non solo: diverse strade sono state invase e alcune attività commerciali sono state compromesse. Gli effetti sembrano quelli di una alluvione, anche se così non può essere definita dal momento che i fiumi non hanno rotto gli argini.I comuni maggiormente colpiti sono Este, Stanghella e Solesino nella Bassa Padovana.

In provincia di Rovigo a San Martino di Venezze invece si è generata una piccola tromba d'aria che sembra non aver generato danni.

In Lombardia ieri all'alba la circolazione dei treni sulla linea Como - Molteno è stata sospesa fino alle 8 a causa di alberi caduti sulla linea ferroviaria tra Albate e Cantù.

Nel Cesenate, in Romagna, le piogge hanno rimesso in moto la frana di Montevecchio già nella giornata di domenica. E' stata firmata l'ordinanza di evacuazione per quattro appartamenti nella palazzina di via Gualdo, antistante alla frana, dove vivono 12 persone che, allarmate dallo smottamento, hanno chiesto l'intervento dei Vigili del fuoco. L'ordinanza di sgombero resterà in vigore fino alle ore 18 di martedì 29 aprile (sempre che le condizioni meteo non peggiorino ancora), in modo da consentire le dovute verifiche e lavori di messa in sicurezza del sito. Al momento la frana è tenuta sotto controllo da vigili del fuoco, tecnici comunali e regionali.

A Roma invece, probabilmente a causa della pioggia, si sono aperte due voragini in strada, una in via della Camilluccia di dimensione sei metri per quattro, l'altra in Largo Forano dove è stato necessario chiudere al traffico la strada in direzione Salaria.

Redazione/sm