Maltempo: allerta rossa su Liguria e Piemonte

Sulla base dei fenomeni meteo attesi per oggi, è stata valutata allerta rossa sulla Liguria centro-occidentale e sul Piemonte nord occidentale

Una perturbazione continua a determinare condizioni di maltempo sulle regioni nord-occidentali e parte del versante tirrenico centrale. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le Regioni coinvolte - alle quali spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse.
Questa gli eventi meteo previsti per oggi:
-
precipitazioni diffuse e persistenti, anche a carattere di rovescio, su Valle D’Aosta orientale, Alpi centro-settentrionali piemontesi e Liguria centro-occidentale, con quantitativi cumulati molto elevati, anche a carattere temporalesco sulla Liguria;
-
precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del Piemonte centro-meridionale e su Sardegna orientale ed Arcipelago toscano, con quantitativi cumulati da elevanti a puntualmente molto elevati;
-
precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su restanti zone di Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e Sardegna, e sui settori occidentali di Lombardia, Emilia-Romagna e Toscana, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
-
precipitazioni da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, su restanti zone di Lombardia, Emilia-Romagna e Toscana e su Trentino Alto Adige, rilievi del Veneto, Friuli Venezia Giulia meridionale, Umbria, Lazio, settori montuosi di Abruzzo e Molise, Campania, Basilicata occidentale, Calabria e Sicilia, con quantitativi cumulati deboli o localmente moderati su resto Lombardia, Toscana ed Emilia-Romagna, versanti costieri del Lazio, Calabria centro-meridionale e Sicilia.
- visibilità: nessun fenomeno significativo.
- temperature: in sensibile diminuzione sulla Sardegna; senza variazioni significative altrove.
- venti: forti dai quadranti meridionali sulla Sardegna, con rinforzi sui settori orientali ed in successiva rotazione dai quadranti occidentali; forti sud-orientali su Liguria centro-orientale, settori costieri ed arcipelago della Toscana, settori costieri del Lazio e Sicilia, in estensione alla Calabria.
- mari: molto mossi tutti i bacini occidentali e lo Stretto di Sicilia, fino ad agitati il Mar Ligure, il Tirreno settentrionale e centro-meridionale settore ovest.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per oggi:

  • allerta rossa sulla Liguria centro-occidentale
    - elevata criticità sulla zona di allerta A (Bacini Liguri Marittimi di Ponente) con decorrenza  dalle ore 21 di ieri 23 novembre 2016

    - elevata criticità sulla zona d'allerta D (Bacini Liguri Padani di Ponente)
    con decorrenza dalle ore 21 di ieri 23 novembre 2016
    - elevatà criticità sulla zona di allerta B (Bacini Liguri Marittimi di Centro)
    con decorrenza dalle ore 06 di oggi 24 novembre 2016
    - moderata criticità sulla zona di allerta E (Bacini Liguri Padani di Levante)
    con decorrenza dalle ore 09 di oggi 24 novembre 2016
  • allerta rossa sul Piemonte nord occidentale con elevata criticità per rischio idraulico diffuso su Valli Orco, Lanzo e Sangone, Valli Susa, Chisone, Pellice e Po
  • allerta è arancione su quasi tutto il resto del Piemonte, sui bacini liguri padani di Levante e sulla Sardegna sud-orientale.
  • allerta gialla, su parte della Lombardia, sui bacini liguri marittimi di Levante, sulle zone costiere della Toscana, parte dell'Umbria, sul resto della Sardegna, sulla Calabria centro-meridionale e sulla Sicilia.

A causa dell'allerta meteo rossa la Sala della Trasparenza della Regione Liguria è aperta con un presidio fisso dell'ufficio stampa a disposizione dei giornalisti e dei cittadini a partire dalle 8 di questa mattina per dare tutte le informazioni utili. Nel corso della giornata ci saranno aggiornamenti in tempo reale delle condizioni meteo attraverso i profili social dell’Ente e il sito istituzionale di Regione Liguria (www.regione.liguria.it) oltre che sul sito e i social Arpal (www.arpal.gov.it).

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull'Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all'evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l'evolversi della situazione.
 

red/pc
(fonte: DPC/Regione Liguria)